SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

24ª Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, trionfa il comisano Franco Caruso

Cronoscalata Giarre Montesalice Milo: la Giarre Corse è prima tra le scuderie.  
 
È Franco Caruso della Scuderia Giarre Corse a salire sul gradino più alto del podio nella 24ª edizione della storica Cronoscalata Giarre Montesalice Milo – Memorial Isidoro Di Grazia.
Il pilota comisano torna dunque a vincere la gara etnea dopo il successo del 2021. Dopo aver guidato la classifica anche in prova, ha tagliato il traguardo, a bordo della Nova Proto Np01-2, con il tempo di 6’44.44.
Al secondo posto si è piazzato Samuele Cassibba, anche lui al volante della Nova Proto Np01-02, con il tempo di 6’49.41.

A chiudere il podio è Luca Caruso, a bordo della Osella Pa 21/s E 2000, con il tempo di 6’53.70.

Nella top ten dei migliori piloti di questa edizione seguono Michele Puglisi, Alberto Chinnici, Giovanni Cassibba, il pilota di casa Orazio Maccarrone, Francesco Ferragina, Orazio Marinelli e Salvatore Reina.

Sfortunato il vincitore della scorsa edizione, il siracusano Luigi Fazzino, secondo dopo la prima manche, costretto al ritiro alla seconda frazione di gara per un problema tecnico. Anche quest’anno ad aggiudicarsi la classifica scuderie è stata la Giarre Corse.  
 
Per il Campionato Italiano Bicilindriche, il primo a classificarsi è Ivan Sebastiano Lizzio, a bordo della propria Fiat 500, che trionfa in questa categoria, per il secondo anno consecutivo, con il tempo di 8’48.83. Seguono Angelo Mercuri, su Fiat 500, e Francesco Fichera, su Fiat 126.  

Nella categoria auto storiche si è registrato il successo di Giuseppe Riccobono, nel primo raggruppamento, una riconferma dopo la vittoria dello scorso anno, di Quintino Gianfilippo, nel secondo raggruppamento, di Alfio Lanzafame, nel terzo raggruppamento, e di Ciro Barbaccia, infine, nel quarto raggruppamento, anche per lui una riconferma dopo il trionfo nella 23ª edizione.  
 
Un grande successo di iscrizioni e di seguito questa 24ª edizione, organizzata dall’Automobile Club Acireale, in sinergia con l’Asd Scuderia Giarre Corse e con il patrocinio dei Comuni di Giarre, Milo e Santa Venerina.
La gara, trasmessa in diretta televisiva sul canale regionale Etna Channel, al 199 del digitale terrestre, grazie alla sinergia con Giesse produzioni, è stata molto seguita anche sul canale Youtube di Naxos Proracing e sui canali social. Tantissimi gli appassionati, inoltre, che hanno raggiunto Milo per vivere più da vicino la gara attraverso il maxischermo collocato in piazza Belvedere dall’organizzazione.

Presente alla manifestazione sportiva anche il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia, Daniele Settimo. “La velocità in salita è una specialità, che come molte altre, esalta la nostra regione – ha dichiarato Settimo – si respira molta passione e la disciplina è molto vicina alla gente. Per queste ragioni la salita esige una professionalità crescente da parte di tutte le componenti sportive e questa è una delle prerogative di ACI Sport. Complimenti a tutti i piloti, molti protagonisti del Campionato Italiano, quanto agli organizzatori”.  
Fonte: ufficio stampa | Maria Bella

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Sanremo, città dei rally, europei e italiani

Mancano tre mesi esatti all’arrivo dei concorrenti che disputeranno il 71° Rallye Sanremo e il 39° Sanremo Rally Storico. Le due gare apriranno i battenti con le verifiche sportive e tecniche giovedì 17 ottobre, anticipate dalle ricognizioni a partire dal 16 ottobre. Entrambi gli appuntamenti saranno i momenti conclusivi dei Campionati Italiani Rally, sia moderno

Online l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale

90 iscritti nella gara del FIA European Rally Championship e Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Crugnola-Ometto tentano di ripetersi, ma la lista dei contendenti è molto lunga. Pronostico difficilissimo. Pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale, l’evento organizzato da Motorsport Italia e Max Rendina che si svolgerà il 26-28 luglio prossimi quale quinto round

Il CIVSA sui Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti

Il sesto appuntamento con il Campionato italiano Velocità Montagna approda in provincia di Macerata alla Sarnano – Sassotetto. I big del tricolore si sfideranno in salita unica dalle 9.00 domenica 21 luglio, sabato 20 le ricognizioni dei 10 Km. Giuliano e Stefano Peroni, Riolo, Motti e Nocentini a caccia di punti decisivi.  Il Campionato Italiano

Civ Junior. Ritorno ad Aprilia per il quarto appuntamento stagionale

Un solo week end di pausa dopo la tappa di Modena, il Civ Junior torna dopo un’interruzione di diversi anni sul Circuito Internazionale di Aprilia. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motociclismo che si terrà il prossimo week end del 20 e 21 luglio. Il ritorno delle gare della Ohvale 110, della Fim

error:
Torna in alto