SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Alla EICMA Riding Fest la Federmoto regala emozioni a 1.000 ragazzi e bambini

Il sorriso di 600 adolescenti che hanno avuto la possibilità di testare la 125 cc dei loro sogni. La gioia negli occhi di 400 bambini saliti per la prima volta in sella a una moto. EICMA Riding Fest è stato un successo di pubblico e di giovani che hanno vissuto emozioni nelle aree gestite dalla Federazione Motociclistica Italiana.
 
All’interno dello spazio Hashtag 125, i Tecnici FMI hanno assistito 600 ragazzi che hanno voluto provare le ottavo di litro. Coloro che erano già in possesso di patente si sono destreggiati su un breve tracciato in modo da poter valutare le caratteristiche dei mezzi; chi non lo era, invece, ha potuto apprendere le prime nozioni di guida. Il personale federale ha seguito tutti gli adolescenti, trasmettendo loro concetti fondamentali legati soprattutto alla sicurezza attiva e passiva.
 
Nella zona adiacente, EICMA For Kids, la FMI, grazie al corso gratuito Hobby Sport organizzato per l’occasione, ha permesso a 400 neofiti tra i 6 e i 14 anni di provare, in tutta sicurezza, minimoto adatte alle loro esigenze. I giovani sono stati vestiti dallo staff con le protezioni necessarie e, uno ad uno, dopo una breve sessione teorica su comandi e posizione in moto, hanno potuto effettuare dei giri di prova su un breve percorso con la costante supervisione degli Istruttori FMI.
 
Centinaia i motociclisti che, sotto gli occhi dei Tecnici federali, hanno provato le moto a ruote tassellate delle Case nell’area Offroad. Domenica, inoltre, è stato davvero coinvolgente il Motoincontro del Sic58, organizzato dal Moto Club Misano Adriatico. L’appuntamento ha permesso a 400 motociclisti di percorrere due giri di pista in parata. In entrambi i giorni della manifestazione è stato presentato sul palco della Riding Fest il progetto Pata Talenti Azzurri, a sottolineare come la FMI curi la crescita personale e sportiva dei piloti di prospettiva. Il Centro Tecnico Federale, infine, si è confermato come punto di riferimento per l’attività istituzionale.
 
Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Sono davvero soddisfatto che tanti ragazzi abbiano provato emozioni che ricorderanno a lungo. La Federazione Motociclistica Italiana si impegna costantemente per diffondere la cultura del motociclismo anche nelle generazioni più giovani ed EICMA Riding Fest si è rivelato un ambiente ideale per continuare a perseguire questo obiettivo. Con il fondamentale contributo del nostro personale, che ringrazio sentitamente, abbiamo permesso ai giovani e alle loro famiglie di venire a contatto con i valori del nostro mondo. Concludo con un plauso ad ANCMA per aver ideato una manifestazione capace di attirare un grande pubblico di appassionati e curiosi”.
Fonte e foto: ufficio stampa FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto