Angelo Pucci Grossi all’ultima chiamata del Tricolore: al Rally di Monza su Skoda Fabia Rally2 Evo

Il pilota riminese, già vincitore della Coppa Aci Sport Under 25 – Trofeo Pucci Grossi, pronto ad archiviare la sua prima stagione “tricolore” sul misto terra-asfalto dell’Autodromo di Monza, cornice che ambienterà l’ultima manche di campionato.

Saranno ancora le linee della Skoda Fabia Rally2 Evo del team By Bianchi a caratterizzare l’ultimo impegno stagionale di Angelo Pucci Grossi. Il pilota portacolori della scuderia Valtiberina Motorsport è atteso – nel fine settimana – sui chilometri del Rally di Monza, appuntamento che manderà in archivio il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco ed il Campionato Italiano Rally Terra. Proprio nel Tricolore Terra il giovane driver riminese si è espresso ad ottimi livelli – pur al debutto nella serie e con la versione “evo” della vettura – sia a livello assoluto che aggiudicandosi con largo anticipo la Coppa ACI Sport Under 25 – Trofeo Pucci Grossi. Ad affiancare Angelo Pucci Grossi, come consuetudine, sarà Francesco Cardinali, copilota che ha condiviso con lui l’asfalto dell’Autodromo di Monza nell’edizione 2021, valida anche per il Mondiale Rally.
L’ultimo impegno disputato da Angelo Pucci Grossi, sugli sterrati del Rally delle Marche, lo ha visto conquistare il miglior risultato in carriera, una brillante quarta posizione assoluta che ha segnato il punto massimo, ad oggi, della progressiva crescita agonistica di Angelo Pucci e del “pacchetto” vettura-equipaggio.
 
Ottanta, i chilometri che caratterizzeranno l’appuntamento conclusivo del Tricolore 2023, distribuiti per un 56% su terra e per il restante 44% su fondo asfaltato.
Lo “start”, venerdì, scatterà sul rettilineo di partenza dell’Autodromo di Monza, con i protagonisti che saranno chiamati, a stretto giro, ad interpretare la Power Stage “Monza 1” di 2,53 km. Nella prima giornata sono previste altre tre prove speciali: Junior 1, Serraglio 1 e Serraglio 2, per un totale di 36,10 km. Sabato, ad inaugurare la giornata conclusiva di gara sarà la PS5 Roggia 1, seguita dalla Roggia 2, dalla Junior 2, dalla Monza 2, dalla Junior 3 e dalla Monza 3, tratto che manderà in archivio i due contesti di riferimento nazionale, quello dedicato al campionato assoluto e quello riservato ai protagonisti del Tricolore Terra. I riflettori si sposteranno poi sulle fasi di premiazione, ambientate sull’iconico podio dell’Autodromo di Monza.

Nella foto (Max Ponti): Angelo Pucci Grossi in azione al Rally delle Marche. 
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto