SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Aperte le iscrizioni al 40° Rally della Marca e al 2° Rally della Marca Storico

Si sono aperte alla mezzanotte di martedì 26 marzo, le iscrizioni al 40° Rally della Marca, seconda prova del Trofeo Italiano Rally, e al 2° Rally della Marca Storico: sono in programma fra venerdì 26 e sabato 27 aprile. Alla gara, organizzata da Giandomenico Basso in collaborazione con Scorzè Corse ASD, ci si potrà iscrivere fino alle 23.59 di mercoledì 17 aprile.
Entrambe le gare si dipaneranno lungo 88,38 chilometri di prove speciali, frutto di due passaggi su quelle del Monte Cesen (21,53 km) e del Mostaccin (7,48 km) e tre su quella del Monte Tomba (10,12 km): in tutto sono in programma sette prove. La cerimonia di partenza avrà luogo alle 19.30 di venerdì 26 in piazza Marconi, a Valdobbiadene, mentre l’azione è prevista nella giornata di sabato 27: arrivo alle 18.30 ancora in piazza Marconi.
La gara, che quest’anno tornerà nel novero dei campionati organizzati sotto l’egida di ACI Sport dopo che nel 2023 era stato valido solo per la Coppa Rally di Zona (validità comunque mantenuta anche in questo 2024), avrà come centro nevralgico proprio Valdobbiadene, il paese reso famoso a livello mondiale dal Prosecco DOCG. Altro Comune interessato dalla gara sarà quello di Cavaso del Tomba, dove nella giornata di sabato 28 ci saranno due riordini, mentre le prove speciali attraverseranno anche i Comuni di Pederobba, Miane, Maser e Monfumo.
Insieme all’aspetto sportivo, con la reintroduzione della prova lunga del Monte Cesen con partenza a Valdobbiadene, vicino alla chiesetta di San Floriano, e l’arrivo nei pressi di Combai, l’organizzazione ha voluto puntare sulla promozione del territorio attraversato dal 40° Rally della Marca e dal 2° Rally della Marca Storico: “Per questo abbiamo deciso di concentrare tutta la gara nella giornata di sabato, in modo che il venerdì, insieme alle verifiche e alle ricognizioni, gli equipaggi possano ritagliarsi un po’ di tempo anche per scoprire le bellezze custodite dai nostri paesi e dalle nostre colline”, afferma l’organizzatore, Giandomenico Basso.
Fonte: Niccolò Budoia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto