SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

ASI Circuito Tricolore e il Centenario della Coppa Perugina

Il quinto appuntamento di ASI Circuito Tricolore coincide con il centenario della Coppa Perugina, evento rievocativo a cura del Club Auto e Moto d’Epoca Perugino che mantiene viva la memoria di una corsa leggendaria disputata dal 1924 al 1927. Nata da un’idea di Giovanni Buitoni – all’epoca giovane rampollo della famiglia proprietaria dell’azienda dolciaria La Perugina, celebre per la produzione del cioccolato – la Coppa Perugina è la prima corsa automobilistica di velocità disputata nella regione più verde d’Italia.
 
La 35^ rievocazione è in programma dal 9 al 12 maggio ed è inserita nel calendario di ASI Circuito Tricolore per il quarto anno consecutivo per la sua valenza storica, per la grande partecipazione di equipaggi italiani e stranieri su auto storiche di prestigio (comprese quelle degli anni ’20 e ’30 che rappresentano la punta di diamante della rievocazione) e, non da ultimo, per i contenuti turistici-culturali in grado di mettere in evidenza le peculiarità del territorio.
 
Il programma della Coppa Perugina 2024 prevede l’avvio giovedì 9 maggio con la presentazione del francobollo commemorativo del centenario con i rappresentanti del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, di Poste Italiane e dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Francobollo sul quale è impressa l’immagine del primo manifesto della Coppa Perugina 1924 disegnato dall’artista Federico Seneca, vero interprete del Movimento Futurista. Le attività dei partecipanti proseguiranno con la visita alla mostra di MaMo Donnari, artista perugino che per il centenario della “Coppa” ha realizzato la scultura intitolata “Cup Queen”. Seguirà la prima parte del percorso on the road alla volta di Campello sul Clitunno.
Venerdì 10 maggio si toccheranno le località di San Gemini, Todi e Deruta. Sabato 11 il corteo delle auto raggiungerà Gubbio, dov’è prevista la visita del centro cittadino e un intrattenimento musicale all’interno della sala comunale. Nel pomeriggio ci sarà grande fermento a Perugia per l’attesa passerella in corso Vannucci, la presentazione delle vetture e degli equipaggi preceduti da un selezionato gruppo di moto centenarie per ricordare che negli anni ’20 la corsa delle auto era preceduta da quelle delle due ruote. Il défilé della Coppa Perugina verrà ripetuto anche in notturna, come sempre accompagnata dagli studenti del Liceo Artistico “Bernardino Di Betto” in abiti d’epoca da loro stessi realizzati.
Gli stabilimenti Nestlé Perugina ospiteranno, la mattina di domenica 12, il ritrovo dei partecipanti per le ultime prove di abilità dopo aver effettuato il giro sull’originario percorso cittadino della gara.
 
Anche quest’anno la Coppa Perugina aderisce al progetto ASI in favore del motorismo storico senza barriere, “Classica & Accessibile”, che vede schierati alla partenza degli equipaggi diversamente abili a bordo di queste magnifiche auto opportunamente modificate.
Fonte: Luca Gastaldi Ufficio stampa ASI Automotoclub Storico Italiano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto