CIVM. Al via i lavori per l’installazione dei guard-rail alla Monte Erice

Intesa fra l’Automobile Club Trapani ed il Libero Consorzio in vista della prima finale di Campionato Italiano Velocità Montagna che si svolgerà in Sicilia tra l’1 ed il 3 settembre.
Avviati i lavori per il collocamento temporaneo di 325 metri di doppio guard-rail, a protezione dei piloti e di alcuni tratti di muri in pietra, lungo la strada Regionale Immacolatella – Erice che ospita la Cronoscalata Monte Erice.
La richiesta dell’Automobile Club Trapani, organizzatore della gara automobilistica valida per il Campionato Italiano Velocità della Montagna, per il Trofeo Italiano Velocità Montagna e per il Campionato Siciliano Velocità Montagna ed in programma dal 1° al 3 settembre, è stata accolta dal Libero Consorzio Comunale di Trapani, l’Ente che gestiste la strada di accesso al borgo medievale e, così, gli operai sono al lavoro per l’installazione dei guard-rail.

I lavori si sono resi necessari in seguito alle prescrizioni della Giunta Sportiva Aci Sport e prevedono la collocazione di 5 tratti di barriera metallica al fine di assicurare la massima sicurezza ai partecipanti ed agli automobilisti nella fase pre-gara. I tratti interessati vanno dal km 2,445 al km 2,465, dal km 2,790 al km 2,830, dal km 4,105 al km 4,170, dal km 5,158 al km 5,218 e, infine, dal km 5,628 al km 5,778, il tornante “Casazza”.
Gli interventi sono stati possibili grazie all’accordo fra l’Automobile Club Trapani ed il Libero Consorzio Comunale di Trapani e Giovanni Pellegrino, presidente Ac Trapani, ha voluto sottolineare l’importante collaborazione ricevuta da Raimondo Cerami, commissario straordinario del Libero Consorzio, il quale ha immediatamente compreso la necessità di questi lavori per consentire lo svolgimento della Monte Erice, l’evento sportivo più longevo del territorio, in grado di catalizzare le attenzioni di sportivi ed appassionati, a dimostrazione del grande legame che esiste tra la Cronoscalata ed i trapanesi.
Fondamentale, poi, per dare il via ai lavori di posizionamento dei guard-rail è stata anche la fattiva collaborazione dei funzionari e dei dipendenti del Libero Consorzio, anche loro impegnati per il rilascio di tutte le autorizzazioni necessarie per l’installazione dei guard-rail, con le prescrizioni del caso.
Fonte e foto: ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Lussorio Niolu vince il 1° ABC Motor Challenge

Il portacolori dell’ABC Motorsport, Lussorio Niolu al volante di una Suzuki Prosport, ha vinto la prima edizione dell’ABC Motor Challenge organizzata sulla pista di Tramatza dall’ABC Motorsport e dall’associazione Bono Corse. Niolu ha preceduto il compagno di scuderia Roberto Idili su Kawasaki I.R. Sport, mentre sul terzo gradino del podio è salito Enea Carta su

Poker di Faggioli alla Salita del Costo

Un finale mozzafiato consegna al campione fiorentino la quarta vittoria nella cronoscalata vicentina per 4 decimi su Merli. Fazzino completa il podio. Moessler si aggiudica la gara delle auto storiche. È Simone Faggioli ad aggiudicarsi la 31^ Salita del Costo al volante delle Nova Proto NP-01, firmando la vittoria con la quale il pilota fiorentino

Il 48° Trofeo Maremma parla reggiano: vittoria per Tosi-Costi (Skoda)

Il celebre rally organizzato da Maremma Corse 2.0, secondo atto della Coppa di 7^ zona, è rimasto incerto fino all’ultimo metro di gara, con il successo andato all’equipaggio emiliano, passato a condurre da metà gara approfittando del terreno perduto dal locale Alessio Santini (Citroen C3 WRC plus), incappato in una foratura a metà gara, quando

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai vincono il 18° Rally Regione Piemonte

Il piota veneto porta al successo la Toyota Yaris Gr con la quale ha esordito al Rally “Il Ciocco”. Seconda posizione per il francese Lefebvre – Terzo Campedelli. Nel CIAR Junior il primo acuto è di Matteo Doretto e Marco Frigo. Rachele Somaschini prima nel femminile. L’appuntamento di apertura del GR YARIS CUP va al

error:
Torna in alto