Cortenova ospita il quarto round del Campionato Italiano Trial 2023

L’intensa estate delle due ruote trialistiche in Italia si appresta a vivere uno degli eventi clou previsti dal calendario. Per il penultimo appuntamento stagionale il Campionato Italiano Trial riabbraccia Cortenova (Provincia di Lecco) con due giornate di gara in programma tra sabato 8 e domenica 9 luglio, destinate a confermare o, eventualmente, rivoluzionare i valori in campo espressi nei tre round finora andati in archivio. In una prova organizzata senza trascurare il benché minimo dettaglio con competenza e professionalità dal Moto Club Valsassina, gli oltre 100 partecipanti alla serie tricolore avranno modo di confrontarsi in un attesissimo weekend di gara caratterizzato da un alto livello di competizione ed imprescindibili prerogative sportive.

LA SITUAZIONE NELLE CLASSI AL VIA
Con due giornate di gara, Cortenova è pertanto destinata a garantire un’ulteriore selezione tra i legittimi pretendenti alla conquista dei titoli italiani 2023, con la top class TR1 competitiva come non mai. In virtù del poker di successi nelle quattro gare finora disputate, Matteo Grattarola al suo ritorno in Beta cercherà di consolidare ulteriormente la sua leadership di campionato, dovendo tuttavia fare i conti con un Luca Petrella (GASGAS) arrivato a soli 2 punti dalla vittoria in quel di Piazzatorre. Protagonisti affermati della serie tricolore rispondono al nome di Gianluca Tournour (Sherco), Stefano Garnero (Team TRRS Italia NILS) e due giovani entrambi già saliti sul podio in questa prima parte di stagione: Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport) e Mattia Spreafico (Vertigo).

Nella TR2 il diciassettenne Campione TR3 in carica Francesco Titli (Team TRRS Italia NILS) ha confermato il suo talento e potenziale tanto da conquistare la leadership di campionato con una trionfale striscia di tre vittorie consecutive, incontrando in Gabriele Saleri (Beta Team 3D), Francesco Cabrini (Vertigo) e Pietro Petrangeli (Sherco) i suoi più diretti inseguitori in classifica. La TR3 altresì vede tre protagonisti racchiusi in soli 6 punti nella top-3 di campionato: Emanuele Valletta (Beta) conduce, ma a breve distanza figurano infatti Alessandro Nucifora (Sherco) e Daniele Tosini (GASGAS). A punteggio pieno al comando della classifica, Alessandro Amè (Team TRRS Italia NILS) a Cortenova potrebbe persino chiudere i giochi in anticipo nella TR3 125 riservata ai talenti da 14 a 21 anni di età con moto 125cc di cilindrata, graduatoria dove si sono messi in mostra anche Etienne Giacuzzo (GASGAS) e Marco Turco (GASGAS). Passando alla TR3 Open, Paolo Brandani (Sherco) conduce con 3 punti di margine su Valerio Dino Codega (TRRS) e 7 su Emanuele Gilardini (Jotagas), mentre la TR4 ha visto Gabriele Pardini (Montesa) dar vita ad una fuga in solitaria in campionato.

LE SFIDE DELL’ITALIANO FEMMINILE
Il movimento del Trial in rosa vive un momento caratterizzato da un alto livello delle partecipanti, con la graduatoria Femminile A destinata ad offrire due sfide dall’elevato tasso tecnico anche a Cortenova. Con quattro vittorie in quattro giornate di gara finora disputate, la diciassettenne Campionessa Italiana 2021-2022 Andrea Sofia Rabino (Beta) si presenterà al comando della generale a punteggio pieno, incontrando le avversarie di sempre. Da Alessia Bacchetta (GASGAS) in costante e progressiva ascesa, passando per due Campionesse della serie nazionale nel recente passato del calibro di Martina Gallieni (Scorpa) e Sara Trentini (Team TRRS Italia NILS), senza scordarci di un’altra giovanissima come Martina Brandani (Sherco), salita sul podio nell’ultimo round. La Femminile B altresì ha prodotto a Piazzatorre il ritorno trionfale di Erica Bianchi (Beta) dopo le pregresse due affermazioni di Sara Maffenini (Beta).

IMPEGNATI I GIOVANISSIMI DELL’ITALIANO MINITRIAL
Cortenova vedrà impegnati anche i giovanissimi di almeno 8 anni di età al via del Campionato Italiano MiniTrial, la serie che rappresenta il “serbatoio di talenti” giunta al suo quarto appuntamento stagionale. Forte di tre vittorie nei tre round finora disputati, Lapo Farolfi (GASGAS) si presenterà al comando della graduatoria MiniTrial A, annoverando 13 e 15 lunghezze di vantaggio rispettivamente su Fabio Mazzola (TRRS) e nei confronti di Edio Poncia (Beta). Discorso analogo nella MiniTrial B con Gabriele Vietti Violi (Vertigo) primatista a punteggio pieno, lasciando a 11 punti di svantaggio il più diretto inseguitore William Franzoni (GASGAS), 13 a scapito di Alessandro Molatore (Beta). Nella MiniTrial C conduce Giacomo Midali (Beta) con 57 punti rispetto ai 46 di Tony Viero (Beta) ed i 43 di Federico Guglielmetti Mugion (Beta), mentre la MiniTrial Entry proporrà il confronto tra Ivan Mezzogori (Beta), Filippo Colombo (Beta) e Federico Beitone (Beta) racchiusi in soli 8 punti. Da seguire anche la Femminile Open che ha registrato nell’ultimo round svoltosi a Piazzatorre l’affermazione di Alice Parodi (Beta).

INFORMAZIONI UTILI, PROGRAMMA E PERCORSO
Il penultimo appuntamento stagionale garantirà la disputa di due giornate di gara del Campionato Italiano Trial: sabato 8 luglio con partenza in zona Bindo all’altezza della strada di accesso al campo sportivo alle ore 11:00, l’indomani alle 8:30 con, a seguire, alle 9:30 impegnati anche i giovanissimi del MiniTrial. Sul sito web ufficiale del Campionato Italiano Trial (trial.federmoto.it) saranno consultabili le classifiche in tempo reale con collegamento diretto al sistema TrialGo, mentre gli account social ufficiali Facebook e Instagram garantiranno costanti aggiornamenti nel fine settimana con notizie, foto ed informazioni utili. Gli highlights del weekend di gara trovano spazio su FedermotoTV, garantendo una vetrina di prim’ordine al Campionato Italiano Trial con una serie di contenuti esclusivi.
Fonte e foto: ufficio stampa Trial FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto