SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Costantino Mura e Marco Demontis: al 1° Rally Storico Città di Foligno la rottura del semiasse ferma la corsa dell’equipaggio quando era in seconda posizione assoluta

L’equipaggio sardo è costretto al ritiro quando era in seconda posizione assoluta con la Ford Sierra Cosworth.
Costantino Mura e Marco Demontis hanno vissuto da protagonisti la prima edizione del Rally Storico Città di Foligno nonostante siano stati costretti al ritiro.
Nel primo appuntamento del CIRTS ed al debutto sulla Ford Sierra Cosworth della struttura bergamasca MFT Motors, i due sardi in forza all’Autoservice hanno preso subito dimestichezza con il nuovo mezzo realizzando tempi di rilievo tra i quali anche la vittoria assoluta di una prova speciale, la Ps3 Monte Alago. L’andamento dell’equipaggio è stato davvero di rilievo nonostante il forte acquazzone abbattutosi nella città umbra e la seconda posizione assoluta nella graduatoria lo stava testimoniando.
Purtroppo per loro, la rottura di un semiasse ha messo fine alle ambizioni importanti di Costantino Mura e Marco Demontis che hanno dovuto alzare bandiera bianca nel corso della prova numero sei.
“Ci siamo trovati molto bene con la vettura ed i tempi fatti segnare, pur senza forzare oltremodo, lo testimoniano. Purtroppo un problema al freno a mano ci ha costretto ad utilizzare una guida che, nelle inversioni strette e nei tornanti, ha particolarmente stressato alcune componenti dell’auto causando la rottura del semiasse e la perdita copiosa di olio” spiega il pilota di Tempio Pausania.

“È davvero un peccato non aver concluso la gara ma siamo rincuorati dall’ottimo feeling maturato con la Sierra e dal buon lavoro fatto dal team. Siamo consapevoli che abbiamo tra le mani un mezzo performante che potrà permetterci di togliere delle belle soddisfazioni. Non vediamo l’ora del prossimo rally!” afferma il navigatore di Santa Maria Coghinas Marco Demontis.
Il prossimo appuntamento sarà il Rally della Val d’Orcia in programma il prossimo 5 aprile.
La stagione sportiva dell’equipaggio Costantino Mura-Marco Demontis è supportata da Multimed, Nieddu, Dianel, Kartel System e DiSport e Salute.
Fonte: Luca Del Vitto

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto