SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Crugnola-Ometto conquistano la Targa Florio e si rilanciano in Campionato

Per il duo Citroën Racing è il terzo successo nella “cursa”. I campioni italiani in carica hanno vinto 7 delle 9 prove speciali in programma. I portacolori EASI si sono assicurati anche i punti extra della Power Stage.
Con una prestazione dominante, sulle strade della corsa più antica al mondo, Andrea Crugnola ha dato un deciso colpo di spugna all’errore commesso solo un mese fa al Rally Regione Piemonte ed ha riaffermato con forza il suo ruolo di uomo da battere nel Tricolore.

La Targa Florio, terzo appuntamento del CIAR Sparco 2024, rappresentava un importante banco di prova per la corsa al titolo: non solo perché sulle Madonie competizione e mito si fondono, ma anche per il coefficiente maggiorato (1,5) assegnato alla gara siciliana. Punti pesanti, di cui Crugnola ha fatto incetta grazie alla vittoria sia di gara che di Power Stage – la terza vinta in altrettanti appuntamenti dal talento di Varese. Un risultato che rilancia il tre volte campione italiano nella classifica Tricolore, che ora lo vede in seconda posizione a soli 1,5 punti dalla vetta.

Con questo successo, Crugnola ha scritto il suo nome nell’albo d’oro della mitica gara siciliana per la terza volta. Un risultato storico, che lo proietta al quarto posto nella speciale classifica riservata ai piloti più vincenti della “cursa”.

Andrea Crugnola, Pilota: “Vincere la Targa Florio è sempre una grande soddisfazione. Avevamo bisogno di questo risultato per portare a casa punti importanti per il campionato. Abbiamo confermato anche qui la nostra velocità anche grazie al grande lavoro fatto F.P.F. Sport durante tutto l’arco del fine settimana ed al feeling con le gomme Pirelli, che si sono dimostrate estremamente competitive su queste difficili strade. Ora ci aspettano alcune settimane di pausa prima del prossimo appuntamento del CIAR al Rally Due Valli: ci prepareremo al meglio per provare a riconquistare già a Verona la leadership del campionato.”
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto