Da oggi via alle iscrizioni del 44° Rally Città di Pistoia

Il Rally Città di Pistoia sarà l’atto finale della Coppa Rally 6ª Zona.
In programma per il 30 settembre-01 ottobre, la gara avrà il coefficiente 1,5 di punteggio proponendo la sfida su un percorso in parte rivisto ma sempre tenendo conto della tradizione sportiva pistoiese.
Confermate le sfide in due giorni e partenza e arrivo in centro a Pistoia.
Iscrizioni aperte fino al 20 settembre.

Da oggi, il 44° Rally Città di Pistoia, entra nel vivo, con l’apertura delle iscrizioni, periodo che si allungherà fino al 20 settembre.
La competizione della Pistoia Corse, in programma per il 30 settembre-01 ottobre, organizzata in collaborazione con l’Automobile Club Pistoia, sarà l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 6, con previsto anche il Rally “storico” e la “All Stars” per le vetture di interesse storico-sportivo. 
 
Pistoia Corse, insieme all’Automobile Club Pistoia, che festeggia quest’anno i cento anni dalla sua fondazione, propone classico appuntamento del “Pistoia”, con il coefficiente 1,5 di punteggio, ultima carta utile da giocarsi per conquistare l’accesso alla finale unica nazionale di Cassino, il 27 e 28 ottobre.
 
La gara chiuderà anche la terza stagione del Campionato Sociale Aci Pistoia-“Memorial Roberto Misseri” e sarà valida pure per il Trofeo Rally Toscano, oltre che per i trofei R-Italian Trophy, Michelin Trofeo Italia e Pirelli Accademia. Per le Auto Storiche, invece sarà l’ultimo appuntamento del Trofeo di zona 3.
 
PRONTE ALCUNE NOVITA’ ISPIRATE DALLA TRADIZIONE
Due le giornate di gara, sette prove speciali in totale, tre da disputarsi sabato 30 settembre e quattro previste per domenica 1 ottobre per un complessivo di distanza competitiva di 67 chilometri. La sostanza dell’edizione duemilaventitre del Rally Città di Pistoia è questa, un percorso che rispettando con convinzione la tradizione si presenterà in una veste “rinfrescata” ed anche con una prova inedita.
Torna, dopo tre anni la classica “Montevettolini”, e dopo lo stesso ventaglio temporale rientra anche la prova di Casore, scendendo verso Nievole per salire vergo Avaglio. La “San Baronto” avrà anch’essa una rivisitazione, nella seconda metà del tracciato, pendendo la direzione di Giugnano e la novità assoluta sarà l’inedita “Città di Quarrata” (grazie al significativo contributo dell’Amministrazione Comunale), un percorso che arriva dagli anni novanta, dal Rally “Tre Comuni”, del quale una parte verrà utilizzato per lo “shakedown” e sarà la prova più corta del rally.
 
LA LOGISTICA
La partenza è prevista dal centro città, da Piazza Gavinana dalle 17,30 di sabato e l’appuntamento con la bandiera a scacchi sarà nella stessa location l’indomani, dalle 16,15. La competizione sarà intervallata da tre riordinamenti, attesi a Lamporecchio, in Piazza Duomo a Pistoia (quello notturno tra le due giornate) ed il terzo nella Zona Industriale di Sant’Agostino, dove sarà anche previsto il Parco di Assistenza (zona PalaCarrara). La “permanence” dell’evento, con direzione gara, segreteria e sala stampa è confermata alla Concessionaria Brandini in Via Copernico, zona industriale.
 
IN SINERGIA CON IL TERRITORIO
Oltre all’argomento che riguarda la competizione, Pistoia Corse e ACI Pistoia guardano alla gara come ideale complemento per l’immagine del territorio, per comunicare le sue particolarità, i suoi caratteri. Per questo si prevede la competizione in due giornate, da sfruttare per mostrare le bellezze paesaggistiche e architettoniche dell’area pistoiese. Il motorsport, infatti, oltre a diffondere messaggi di valori suoi propri, come dinamicità, forza, gioventù, tecnologia, al tempo stesso è veicolato da altri media (televisione, radio, internet, etc.) diventando quindi un canale di promozione tra i più efficaci. Come assai attivo è anche il sostegno che la gara ha costantemente trasmesso all’indotto del turismo ad essa legato, una sinergia vincente creata tra due settori che, se uniti, possono rappresentare un’opportunità di crescita per l’economia del territorio.
Per questo si è sempre lavorato con le Amministrazioni locali, dalla Provincia al Comune di Pistoia, ai varii comuni attraversati. Anche quest’anno sarà dunque forte e convinta la collaborazione con i Comuni di Lamporecchio, Marliana, Monsummano Terme, Quarrata e Serravalle Pistoiese.
 
L’edizione 2022 del Rally Città di Pistoia è passata decisamente alla storia per quella che fu la prima vittoria straniera, quella del cileno Alberto Heller con una VolksWagen Polo R5.
 
PROGRAMMA DI GARA
Apertura iscrizioni: 30/08/2023 alle ore 00:00
Chiusura iscrizioni: 20/09/2023 alle ore 24:00
 
Ricognizioni autorizzate con vetture di serie:
sabato 23/09/2023 ore 10:00 -17:00
venerdì 29/09/2023 ore 17:00 – 22:00
 
Distribuzione road book:
Concessionaria AUTOEUR BRANDINI – Via E. Fermi, 53 – Pistoia
venerdì 29/09/2023 ore 15:00 -19:00   –  sabato 23/09/2023 ore 09:30 – 15:30
 
Distribuzione targhe e numeri di gara:
sabato 30/09/2023 ore 09:00 – 11:00 c/o Concessionaria AUTOEUR BRANDINI – Via E. Fermi, 53 – Pistoia
 
Verifiche sportive ante-gara: c/o Concessionaria BRANDINI – Via N. Copernico, 123 – Pistoia
iscritti allo shakedown sabato 30/09/2023 ore 07:30 – 10:30
tutti gli altri sabato 30/09/2023 ore 10:31 -12:30
 
Verifiche tecniche ante-gara: c/o Concessionaria BRANDINI – Via N. Copernico, 123 – Pistoia
iscritti allo shakedown sabato 30/09/2023 ore 08:00 – 11:00
tutti gli altri sabato 30/09/2023 ore 11:01 -13:00
Shakedown: Quarrata – sabato 30/09/2023 ore 10:00 -14:00
Partenza 1° Concorrente: sabato 30/09/2023 ore 17:30 Piazza Gavinana – Pistoia (PT)
Arrivo 1° Concorrente: domenica 01/10/2023 ore 16:15 Piazza Gavinana – Pistoia (PT)
Premiazioni: domenica 01/10/2023 all’arrivo
Fonte: ufficio stampa Alessandro Bugelli
 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Lussorio Niolu vince il 1° ABC Motor Challenge

Il portacolori dell’ABC Motorsport, Lussorio Niolu al volante di una Suzuki Prosport, ha vinto la prima edizione dell’ABC Motor Challenge organizzata sulla pista di Tramatza dall’ABC Motorsport e dall’associazione Bono Corse. Niolu ha preceduto il compagno di scuderia Roberto Idili su Kawasaki I.R. Sport, mentre sul terzo gradino del podio è salito Enea Carta su

Poker di Faggioli alla Salita del Costo

Un finale mozzafiato consegna al campione fiorentino la quarta vittoria nella cronoscalata vicentina per 4 decimi su Merli. Fazzino completa il podio. Moessler si aggiudica la gara delle auto storiche. È Simone Faggioli ad aggiudicarsi la 31^ Salita del Costo al volante delle Nova Proto NP-01, firmando la vittoria con la quale il pilota fiorentino

Il 48° Trofeo Maremma parla reggiano: vittoria per Tosi-Costi (Skoda)

Il celebre rally organizzato da Maremma Corse 2.0, secondo atto della Coppa di 7^ zona, è rimasto incerto fino all’ultimo metro di gara, con il successo andato all’equipaggio emiliano, passato a condurre da metà gara approfittando del terreno perduto dal locale Alessio Santini (Citroen C3 WRC plus), incappato in una foratura a metà gara, quando

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai vincono il 18° Rally Regione Piemonte

Il piota veneto porta al successo la Toyota Yaris Gr con la quale ha esordito al Rally “Il Ciocco”. Seconda posizione per il francese Lefebvre – Terzo Campedelli. Nel CIAR Junior il primo acuto è di Matteo Doretto e Marco Frigo. Rachele Somaschini prima nel femminile. L’appuntamento di apertura del GR YARIS CUP va al

error:
Torna in alto