SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Gabriella Pedroni sfiora il podio di Gruppo 4 a Ilirska Bistrica, in crescita il connubio con la nuova configurazione vettura

Sull’asfalto sloveno di Ilirska Bistrica, Gabriella Pedroni sfiora il podio di Gruppo 4 nella 29ª edizione della cronoscalata GHD QMax Petrol Ilirska Bistrica, nona prova stagionale valida per il FIA European Hillclimb Championship. La pilota trentina ha preso parte all’evento vicino alle pendici dello “Snežnik” – Monte Nevoso con la consueta Mitsubishi Lancer Evo IX partente con numero di gara 102. Da sottolineare il grande lavoro svolto da Pedroni per riconfigurare la vettura in compliance con i regolamenti per le gare europee, oltre a un’assenza dai campi di gara di oltre due mesi che però non ha impedito alla campionessa di San Michele all’Adige di condurre una gara sempre lucida e con grande determinazione.

La giornata di prove di sabato ha visto come sempre un approccio metodico della pilota, progressivo il ritmo delle tre sessioni di ricognizione con tempi rispettivamente di 3:02.033, 2:54.375 e 2:53.697. Il vero potenziale del comprovato connubio con la Lancer Evo IX si svela però nel giorno di gara, iniziato con condizioni nuvolose e una temperatura media di 22° gradi.

La iron lady trentina firma subito il 4° miglior tempo di gruppo pari a 2:49.763, 27° crono nella Categoria 1. La seconda sessione di gara vede Pedroni migliorare di quasi 3 secondi la performance congelando le lancette del cronometro in 2:46.885 (sempre 4° miglior tempo Gruppo 4, ora 25° miglior tempo della Categoria 1). L’aggregato finale di 5:36.648 consente a Pedroni di sfiorare il podio nel gruppo di appartenenza e di mantenere il 25° tempo di categoria, nonché 42° tempo assoluto di gara. Complice di ciò è l’eccezionale delta registrato tra Gara 1 e Gara 2, considerato che nessuno dei piloti di Gruppo 4 è riuscito a migliorare di tanto la prestazione, a testimonianza di un crescente acclimatamento di Pedroni con la vettura in nuova configurazione.

«La gara ci ha visto in continuo miglioramento, i risultati si sono rivelati in linea con le aspettative e ci fanno ben sperare nell’ottica di continuare lo sviluppo della vettura. Specialmente durante le prove del sabato abbiamo potuto testare nuove modifiche, molte delle quali ci hanno dato riscontri positivi» ha dichiarato la campionessa trentina a fine gara. «I risultati evidenziano un grandissimo margine di miglioramento e prospettive molto elevate per il prossimo anno. Sono felice di questo 4° posto, seppure a distanza ridottissima dai primi, nonché per una stagione importante che finora ha fruttato una vittoria a Levico e due secondi posti a Trento e a Gorjanci. Tutto ciò dimostra chiaramente il valore tecnico e competitivo della mia vettura, e che stiamo procedendo nella direzione giusta per la prossima stagione» ha concluso Pedroni soddisfatta al termine dell’evento.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto