SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Gino Rally Invest mette all’asta la “madre” di tutte le Citroën DS3 WRC, quella che ha visto alternarsi al suo volante i grandi interpreti del rallismo mondiale

Il brand torinese, proprietario del primo modello di vettura in configurazione World Rally Car, ufficializza la vendita dell’esemplare in programma venerdì 2 febbraio sul portale web artcurial.com.
Una vettura che ha visto al suo volante esponenti del palcoscenico mondiale, da Sebastian Loeb a Sebastian Ogier, da Philippe Bugalski, a Mikko Hirvonen e Kris Meeke.

Al suo volante si sono alternati grandi nomi del rallismo mondiale, da Sebastian Loeb a Sebastian Ogier, da Philippe Bugalski, a Mikko Hirvonen e Kris Meeke: Gino Rally Invest, marchio legato al gruppo Gino SPA, ha messo all’asta il primo esemplare di Citroën DS3 WRC, prodotto dalla Casa francese nel 2009. Un pezzo unico che ha fatto la storia del motorsport e che ha coinvolto nel suo sviluppo grandi esponenti della scena mondiale, lo stesso che – nel 2011 e 2012 – ha garantito la conquista di venti vittorie e due titoli mondiali consecutivi, piloti e costruttori. Una vettura dal valore storico indefinito, essendo il primo telaio sul quale si è costruita la genesi di un modello che ha recitato un ruolo di primo piano nel palcoscenico più esclusivo al mondo.
 
Una certificazione rilasciata da Stellantis Motorsport, datata 21 giugno 2023 a firma del suo direttore Jean Marc Finot, documenta l’utilizzo della vettura – da dicembre 2009 a luglio 2010 – in occasione di sessioni di test. Al suo volante si sono alternati, per sette volte, sia Sèbastien Loeb che Sèbastien Ogier, per dieci occasioni Dani Sordo, per quattro volte Philippe Bugalski e per una volta Kris Meeke.
 
Al centro del progetto vincente, un motore turbo a quattro cilindri da 1.598 cc che eroga 325 CV, collegato ad un cambio sequenziale. Il suo passaporto tecnico FIA “gold” conferma che questo esemplare ha partecipato nel 2015 a diversi rally in Medio Oriente (Kuwait, Shiraz, Oman, Dubai) e che nel 2017 ha preso la partenza del Rally di Monte-Carlo nelle mani di Jourdan Serderidis, uno dei pochi gentlemen drivers a distinguersi al volante di diverse WRC, aggiudicandosi – nello stesso anno – il titolo mondiale nel WRC Trophy. Dal 2019 al 2022 è stata utilizzata con ampia soddisfazione da Luca Pedersoli, che proprio nel 2022 chiude la sua carriera sportiva con la Citroen DS3 #1 conquistando la vittoria al Rally Legend. La vettura è fedele alla sua configurazione originaria, dotata della livrea ufficiale Citroën proposta nel 2013 in occasione del “Forest Rally Stage” del Goodwood Festival of Speed, dove era guidata da Mikko Hirvonen.
 
L’apertura della sessione di acquisto è in programma dalle ore 14 di venerdì 2 febbraio, sul portale https://artcurial.com/, all’indirizzo web https://www.artcurial.com/en/lot-2009-citroen-ds3-wrc-4404-87

Nelle foto: la Citroën DS3 WRC di Gino Rally Invest.
Fonte: Gabriele Michi Ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto