I Premi Ussi a Carbonia

Appuntamento il 21 novembre nel Teatro Centrale. A partire dalle 15.30 l’annuale manifestazione di consegna dei riconoscimenti agli atleti isolani che si sono messi in mostra.
Lo sport è passione con un’imprescindibile declinazione verso il rispetto delle regole. Questo il denominatore scelto dall’Ussi Sardegna che ha puntato per l’edizione 2023 su Carbonia. Dove, martedì 21 novembre a partire dalle 15.30 al Teatro Centrale, verranno consegnati i Premi Ussi agli atleti e alle squadre sarde che si sono messe in evidenza nell’ultimo anno. Riconoscimenti verranno consegnati anche a ospiti del giornalismo sportivo.

Da Filippo Tortu a Dalia Kaddari, da Lorenzo Patta a Stefano Oppo passando per i rappresentanti del Cagliari Calcio, Gigi Datome, i fratelli Mancosu, Daniele Dessena, gli arbitri Antonio Giua e Giuseppe Collu, il giudice sportivo della Serie B Ines Pisano, la presidentessa della Fondazione Giulini, Ilaria Nardi, Olbia e Torres, Sarroch e Cus Cagliari volley, Catalana Alghero baseball, Raimond Sassari pallamano, Quattro Mori femminile di tennistavolo, Maracalagonis di badminton.
Tra i giornalisti, previsto un premio per Veronica Baldaccini e Giorgio Porrà. Un riconoscimento anche al collega Ignazio Caddeo che ha vinto la sua battaglia contro un serio problema di salute. Il Premio Joseph Vargiu, dedicato al pugilato, è destinato a Cristian Zara, fresco campione italiano dei Gallo. Partecipano il presidente della Federazione nazionale della stampa Vittorio Di Trapani, il vicedirettore della Gazzetta dello sport Stefano Agresti.

Saranno presenti a Carbonia anche i familiari di Davide Astori che consegneranno il Premio intitolato al loro figlio. Resta, al momento, il riserbo sul nome del personaggio che è stato indicato dalla stessa famiglia Astori e che verrà svelato nei prossimi giorni. Lealtà sportiva e serietà sono gli elementi che ogni anno sono alla base della scelta.

L’evento, organizzato dall’Ussi Sardegna con la collaborazione del Comune di Carbonia e dell’Associazione Sturmtruppen, prevede il patrocinio di Regione Sardegna, Ussi, Ordine dei Giornalisti della Sardegna, Assostampa Sardegna, Coni Sardegna e avrà la copertura delle principali emittenti tv e della stampa nazionale e locale.
Fonte: USSI Sardegna

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto