SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il Rally Valle D’Aosta si prepara ad un altro grande successo

La 45ª edizione della competizione valdostana è in programma nel week-end del 4 e 5 Maggio.
La gara inserita nel calendario della Coppa Rally di Zona insieme alle 6 province piemontesi.

 
L’attesa inizia a salire e scandisce lo spazio temporale che porta al week-end del 4 e 5 Maggio data in cui i motori accenderanno le emozioni di una 45^ edizione del Rally Valle D’Aosta che come sempre si preannuncia intensa e spettacolare. Le iscrizioni apriranno venerdì 5 Aprile per chiudersi il 24. La competizione indetta dall’Automobile Club Valle d’Aosta vede nel ruolo di co-organizzatore l’ACVA Sport A.S.D.. Grazie al successo riscontrato dalle scorse edizioni, l’evento godrà nuovamente del patrocinio della Regione Autonoma Valle d’Aosta, del Comune di Aosta e dei Comuni che ospiteranno le Prove Speciali, oltre a mantenere l’importante validità per la Coppa Rally di Zona inserita nel calendario che comprende le province di Torino, Novara, Vercelli, Biella, Cuneo e Verbania. Uno degli eventi sportivi più importanti in Valle festeggia così l’ambizioso traguardo delle 45 edizioni. Giunge dopo l’appuntamento di apertura che coincide con il Rally Regione Piemonte confermando le caratteristiche di crocevia importante e si affianca ad altre sei competizioni. Nella sede dell’Automobile Club Valle d’Aosta si stanno ultimando i dettagli definitivi di un programma che prevede la consegna del road book il 28 Aprile dalle 9 alle 14 e il 3 Maggio dalle 12 alle 16. In questi giorni sono previsti anche i turni di ricognizione del percorso. La competizione entrerà nel vivo venerdì 3 Maggio con una prima sessione di verifica riservata agli equipaggi iscritti allo shakedown. Sabato 4 Maggio sarà invece la volta del restante elenco. Il test in assetto da gara prenderà il via Sabato dalle 10 alle 16 e concluderà la prima giornata. Il via della gara come di consueto Domenica alle ore 8.01 dalla suggestiva Piazza Arco d’Augusto ad Aosta dove i concorrenti faranno ritorno alle ore 17.35 per  l’arrivo e la cerimonia di premiazione. Come lo scorso anno il riordino e il parco assistenza saranno allestiti nel piazzale della Cabinovia di Pila. Nulla trapela ancora per quanto concerne il percorso di gara anche se dal comitato organizzatore assicurano una edizione che come tradizione non tradirà le aspettative. Lo scorso anno la vittoria andò a Elwis Chentre e Igor D’Herin a bordo della stessa  Skoda Fabia con la quale trionfarono anche nel 2022.
Tutte le news sul sito: www.rallyvalledaosta.it
Nella foto (Foto Rolling Fast) i vincitori dell’edizione 2023: Elwis Chentre – Igor D’Harin sulla Skoda Fabia del Team D’Ambra.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto