SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il “Valli e Nebbie” ha aperto le danze di ASI Circuito Tricolore. Sul podio Virzì-Poddi su Austin Healey Sprite

La 34ª edizione di “Valli e Nebbie”, evento fiore all’occhiello del Club Officina Ferrarese, ha inaugurato la quarta stagione di ASI Circuito Tricolore, iniziativa dell’Automotoclub Storico Italiano patrocinata dai Ministeri della Cultura e dei Trasporti, ANCI, Città dei Motori, Stati Generali del Patrimonio Italiano e FIVA che si sviluppa in un calendario di 18 appuntamenti finalizzati alla conoscenza e alla valorizzazione dei territori attraverso il motorismo storico dinamico.
 
I colori della passione – e di una primavera sbocciata all’improvviso – uniti al rombo della storia del motorismo sono tornati tra gli scorci più suggestivi di Ferrara nella kermesse che si è svolta da venerdì 5 a domenica 7 aprile. Il programma, come di consueto, ha coniugato passione per il motorismo, valorizzazione delle tipicità ferraresi e cultura in senso stretto. Tanto che, dopo le verifiche tecniche di venerdì pomeriggio in piazza Castello, i quasi cento equipaggi presenti sono stati accompagnati in visita guidata alla mostra di Escher a Palazzo dei Diamanti.
L’indomani, il percorso della prima tappa ha portato la lunga carovana di auto storiche a Masi Torelli e Migliarino, per poi addentrarsi nell’itinerario delle Valli di Comacchio e raggiungere il Lido degli Estensi e Comacchio, la “piccola Venezia”. Il ritorno a Ferrara, dopo circa 130 chilometri tra terra e acqua, è avvenuto attraversando Lagosanto, Fiscaglia e la metafisica Tresigallo.
La seconda tappa di domenica 7 aprile ha visto il passaggio nell’affascinante piazza Ariostea, con la disputa di alcune prove di precisione allestite sull’ovale che ospita il tradizionale Palio di Ferrara. Poi rotta verso Bondeno per la visita all’idrovoro delle Pilastresi. Delizia Estense della Diamantina per il controllo timbro e infine la sfilata delle auto a Ferrara in piazza Trento Trieste tra due ali di folla e sotto un sole caldo e luminoso.
Il parterre delle auto al via non ha deluso le aspettative, con esemplari costruiti tra il 1925 e gli anni ’70, confermando il “Valli e Nebbie” tra gli appuntamenti di maggior rilievo della primavera ferrarese attirando appassionati e pubblico. Al termine delle 17 prove di abilità affrontate nelle due giornate sono saliti sul podio Andrea Camosci e Alice Casellato su Austin Healey Sprite del 1959, Alessandro Virzì e Valentino Poddi su Austin Healey Sprite del 1960 e Christian Roncolato e Ines Hustik su Lancia Fulvia Coupé del 1965. Migliore “dama” al volante Federica Ameglio su Triumph TR3 del 1959 e miglior “young driver” Manuel Roncolato su Austin Healey MK III del 1965.

ASI Circuito Tricolore torna a fine aprile con una imperdibile tripletta di grandi eventi: la Rievocazione del Gran Premio di Bari, a cura del locale Old Cars Club, la Coppa Toscana tra Firenze e Siena, con l’entusiasmo del Club Auto Moto d’Epoca Toscano, e Il Primavera di Augusto Farneti, primo evento della stagione dedicato alle moto storiche e organizzato dallo Sport Club Il Velocifero di Rimini.
CALENDARIO ASI CIRCUITO TRICOLORE 2024
5-7 aprile, “Valli e nebbie”
26-28 aprile, “Gran Premio di Bari”
26-28 aprile, “Coppa Toscana”
26-28 aprile, “Il Primavera di Augusto Farneti”
9-12 maggio, “Coppa della Perugina”
13-19 maggio, “Giro di Sicilia”
24-26 maggio, “Coppa Gentlemen Sardi”
7-9 giugno, “Sulle strade della Pugliesità DOC”
7-9 giugno, “Grand Prix Bordino”
14-16 giugno, “Autogirovagando”
14-16 giugno, “Motociclettando”
27-30 giugno, “La Leggenda di Bassano”
29-30 giugno, “In moto sulle Alpi”
2-7 luglio, “Abruzzo Gran Tour – Circuito di Avezzano”
12-14 luglio, “Concorso d’Eleganza San Pellegrino Terme”
23-25 agosto, “Circuito del Chienti e Potenza”
27-29 settembre, “Giro Valle del Liri”
3-6 ottobre, “Gran Tour dell’Elba”
Fonte: Luca Gastaldi Ufficio stampa ASI Automotoclub Storico Italiano
Foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto