SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Impennano le iscrizioni alla 27ª Luzzi-Sambucina

Il “Trofeo Silvio Molinaro” va verso lo stop alle adesioni che è possibile inviare fino a lunedì 14 agosto. Numeri alti e presenze illustri alla gara organizzata da Tebe Racing che dal 18 al 20 sarà decimo ed ultimo appuntamento di CIVM prima delle finali. Sotto i riflettori i protagonisti del TIVM sud e del tricolore “Le Bicilindriche”. Diretta su ACI Sport TV (228 Sky).
La 27ª Luzzi – Sambucina “Trofeo Silvio Molinaro” va verso lo stop alle iscrizioni. Termine ultimo per inviare le adesioni è lunedì 14 agosto. I numeri sono già alti con tutti i protagonisti della massima serie ACI Sport a cui si aggiungono i concorrenti alla serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna e Campionato Italiano “Le Bicilindriche”. Le due gare di domenica 20 agosto saranno in live streaming e per il CIVM in diretta su ACI Sport TV (228 Sky).
La gara cosentina organizzata da Tebe Racing, con il supporto e la collaborazione dell’Automobile Club Cosenza  della Provincia e della Regione, è il decimo appuntamento di Campionato Italiano Velocità Montagna, ultima sfida prima delle tre finali a coefficiente 1,5. Tutti i pretendenti al tricolore assoluto, di gruppo e classe possono contare su un massimo di 12 risultati su 10 gare in questa prima fase di campionato, per cui diventa determinante la competizione calabrese.
Il tracciato si sviluppa sui tradizionali 6,150 Km tra l’abitato della caratteristica Luzzi e l’Abbazia Cistercense di Sambucina, 420 metri più in alto per una pendenza media del 6,83%. Proprio nei pressi dell’Abbazia del XII secolo e l’ampio anfiteatro adiacente, si sviluppa il parco chiuso di fine gara, spazio dove sarà tenuta la Cerimonia di premiazione. Anche il momento conclusivo dell’evento sarà in diretta TV.
Completato regolarmente il collaudo del percorso e tutti i permessi inerenti la competizione sono stati rilasciati dalle autorità competenti.
Luzzi e l’intero territorio sono in pieno fermento per quello che divenuto l’evento centrale di un periodo in cui la cittadina accoglie numerosi visitatori e vacanzieri. Per il comune cosentino ottima opportunità per mostrare tutta la propensione alla cultura dell’ospitalità. L’intero interland della Valle del Crati fino a Cosenza è interessato dagli effetti della gara con strutture ricettive completamente riempite per diversi giorni da piloti, team, addetti ai lavori e tanto pubblico che non rinuncia al richiamo delle spettacolari sfide ed arriva dall’intero sud d’Italia.
Nell’edizione 2022 la vittoria andò al pluri campione fiorentino Simone Faggioli che sulla Norma M20 FC Zytek ottenne il tempo totale di 6’15”88, con miglior crono di 3’07”75 in gara 1 e la sua seconda conquista consecutiva del Trofeo Silvio Molinaro. Due Osella PA 2000 sul podio, quella del padrone di casa Domenico Scola, a sua volta detentore del primato di 5 successi, terza quella del lucano Achille Lombardi, attualmente 2° in CIVM e primo di classe E2SC 2000. Calabrese anche il successo tra le Bicilindriche con il lametino Angelo Mercuri su Fiat 500, reduce dal successo in Sila dello scorso 30 luglio. Il record appartiene a Christian Merli che su Osella FA 30 nel 2018 coprì il tracciato in 3’06”15.
Fonte e foto: Ufficio Stampa ACI Sport Rosario Giordano Addetto Stampa

Trofei premiazione

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto