SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

La 27ª Luzzi – Sambucina pronta ai verdetti

Alle 9.00 di oggi 20 agosto scatta la prima delle due gare che assegnano il Trofeo Silvio Molinaro che è decimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna e 8° del Tricolore Le Bicilindriche. Miglior crono per Faggioli su Norma con Lombardi e Fazzino in scia sulle Osella. Tra i calabresi spiccano Ferragina e Gentile. Gare in streaming e diretta su ACI Sport TV.
La 27^ Luzzi Sambucina “Trofeo Silvio Molinaro” ha acceso i motori e per i 197 ammessi al via si sono completate le due manche di ricognizione in vista delle due salite di oggi, domenica 20 agosto, a cui il Direttore di Gara Rosario Moselli e l’aggiunto Carmine Capezzera daranno il via  a partire dalle 9. Alla stessa ora si accenderanno anche le telecamere di ACI Sport per il live streaming e poi la diretta su ACI Sport TV (228 Sky) quando partiranno i concorrenti del decimo round di Campionato italiano Velocità Montagna.
Grande accoglienza per tutti i concorrenti ed i team nella caratteristica Luzzi, Comune sempre al fianco degli organizzatori di Tebe Racing, che vive appieno l’evento sportivo. In visita anche l’appassionato avvocato Franz Caruso, Sindaco di Cosenza, già pilota vincitore della gara, che ha sottolineato l’importanza dell’evento per l’intero territorio e quanto lo stesso sia portatore di numerosi benefici per le zone interessate.
Simone Faggioli su Norma M20 FC Zytek ha completato le due ricognizioni con i migliori crono di giornata, in particolare il fiorentino di Best Lap ha chiuso la seconda salita in 3’15”55. Il lavoro del Team Faggioli è concentrato soprattutto sulla scelta più efficace di pneumatici Pirelli, in relazione alle temperature di esercizio delle gomme, sempre vicine al limite per via del caldo torrido. Scelte di precisione per la gara saranno anche quelle sulle Osella turbo equipaggiate con pneumatici Avon del lucano di Vimotorsport Achille Lombardi, che con NP Racing è in fase di analisi dati dopo le prove, come il giovane siracusano Luigi Fazzino sta facendo con il team Paco 74 Corse. 

Molto concreto ma con qualche asso nella manica l’esperto ragusano Franco Caruso, che ha trovato ottime risposte dalla Nova Proto NP 01-2, anch’essa curata dal Team Faggioli. Cerca di adeguare le regolazioni della Nova Proto Energy V8 ai complicati 6,15 Km del tracciato cosentino Samuele Cassibba. Il ragusano della Scuderia Ateneo ha apprezzato i progressi tra le due salite. Progressi concreti anche per il pugliese Ivan Pezzolla che ha debuttato in modo proficuo al volante della Wolf GB 08 Thunder della DM Competizioni ed ha decisamente trovato regolazioni più redditizie già tra le due manche.Prima volta a Luzzi per il nisseno Michele Puglisi e seconda al volante della Osella PA 21 Jrb con motore Hayabusa, la biposto tricolore Motori Moto 2022. Tra i padroni di casa in primo piano il catanzarese Francesco Ferragina su Elia Avrio ed il cosentino Dario Gentile su Osella PA 2000 Honda. Il laziale Alberto Scarafone ha trovato dei riferimenti più precisi nella 2^ manche quando la scelta di pneumatici per la sua Osella PA 21 è stata più mirata. 
Per le auto TCR il salernitano Salvatore Tortora è stato il miglior interprete del tracciato in prova sulla Hyundai i30, come il romano Marco Iacoangeli ha fatto la voce grossa in GT sulla BMW Z4, super car sulla quale ha modificato alcune regolazioni tra le due salite. Un altro Tortora ma Alessandro si è candidato a puntare al vertice del Gruppo E1 dopo l’ottimo test della Peugeot 106 turbo in prova, dove però sarà tutta da vivere la sfida con Harlad Freitag, decisamente aggressivo sulla Opel Kadett. Stessa ambizione chiara ambizione di vertice per due pugliesi sulle MINI: Giacomo Liuzzi per la RS+ e Giovanni Angelini per la RS Cup. Come da previsioni l’esperienza sul tracciato da certo vantaggio ai pugliesi Marco Magdalone ed Angelo Loconte sulle Peugeot 308 curate da DP Racing, ma l’altoatesina Selina Prantl è pronta all’attacco ed ha ben studiato il percorso al volante della MINI seguita da AC Racing. Tra le aspirate anche in prova le differenze sono state quasi inapprezzabili tra il pugliese Cosimo Laghezza ed i locali Antonio Aquila su Peugeot 106 e Alessandro Arvizzigno su Honda Civic Type-R, mentre qualche noia da risolvere per il lucano Rocco Errichetti su Citroen Saxo. Per le BIcilindriche due salite molto proficue per il fasanese Oronzo Montanaro, ma il lametino Angelo Mercuri è pronto all’affondo in gara, come Mirko Paletta, in una sfida tra Fiat 500, in cui spera di essere protagonista il catanese Andrea Currenti fermato da guasto in entrambe le salite. Tra le Auto Storiche subito concreto l’esperto driver di Villapiana Giuseppe Aragone sulla Fiat Ritmo 130 TC di 4° Raggruppamento, mentre il pilota di casa Frabcesco Incutto si propone come primo attore del 2° Raggruppamento su Fiat 128 Rally.
CLASSIFICHE ASSOLUTA E GRUPPI CIVM:  Assoluta: 1 Faggioli, p 140; 2 Lombardi 95; 3 Fazzino 73; 4 Degasperoi 69; 5 Caruso F. 56. Bicilindriche: 1 Currenti 112,5; 2 Mercuri 95; 3 Coppola: 42,5. RS: 1 Laghezza 204,5; 2 Errichetti 200; 3 Paolo Venturi  129,5. RSTB: 1 S. Prantl 196; 2 A. Loconte 178; M. Magdalone 151. RS+Asp: 1 Gianluca Grossi 211; 2 Titi 203; 3 Venuti 166. RS+ : 1 Giacomo Liuzzi 240;  2 Titi 190,5; 3 Grossi 188. RS Cup: 1 Giovanni Angelini  240; 2 Fumo 205; 3 Causo 153. E1 ITA: 1 Tortora 173,5; 2 Di Giuseppe 98,50;  3 Freitag  95. TCR: 1 Luca Tosini 195; 2 D’Angelo 141,25; 3 Savoia 135. GT: 1 Lucio  Peruggini 220;  F. Montagna 156;  3 M Iacoangeli 155. E2SH: Marco  Gramenzi 215; 2 Ticci 133,5; 3 Antonicelli 62. CN: 1 Alberto Scarafone 225; 2 Iaquinta 190; 3 Filippetti 167. E2SC: Simone Faggioli 240; 2 A.Lombardi 196,5; 3 L.Fazzino 183,5. E2SS: 1 Diego De Gasperi 190;  2 Ottaviani  77.5; 3 Ferretti 53,25. Calendario CIVM 2023: 31/3-2/4 61^ Alghero – Scala Piccada (SS); 28-30/4, 32° Trofeo Lodovico Scarfiotti (MC); 12-14/5 64^ Coppa Selva di Fasano (BR); 26-28/5, 52° Trofeo Vallecamonica; 9-11/6 72^ Trento – Bondone (TN); 16-18/6, 62^ Coppa Paolino Teodori (AP); 30/6-2/7, 58^ Rieti – Terminillo (RI); 21-23/7 58° Trofeo Luigi Fagioli (PG); 4-/8 49^ Alpe del Nevegal (BL); 18-20/8, 27^ Luzzi Sambucina Trofeo Silvio Molinaro (CS); 1-3/9, 65^ Monte Erice (TP); 8-10/9, 68^ Coppa Nissena (CL); 20-22/10, 31^ Salita del Costo (VI).
Addetto Stampa C.I.V.M. Rosario Giordano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto