SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

La scuderia RO racing con Giuseppe Testa e Gino Abategola vince il Rally Terra di Argil

Fine settimana da incorniciare per la scuderia RO racing che, con Giuseppe Testa e Gino Abatecola, si è imposta a mani basse nella decima edizione del Rally Terra di Argil. Risultati molto lusinghieri anche nelle altre manifestazioni del fine settimana.
 
Grazie al successo di Giuseppe Testa e Gino Abatecola al 10° Rally della Terra di Argil, valido per la Coppa rally di settima zona, per i colori della scuderia RO racing va in archivio un fine settimana indimenticabile. Il risultato dei due alfieri del sodalizio siciliano è stato suffragato da una splendida prestazione corale valsa, nella gara ciociara, la vittoria nella classifica riservata alle scuderie. Il pilota molisano e il suo navigatore frusinate hanno, insieme, imposto alla gara un ritmo forsennato che gli avversari non sono riusciti a reggere. I due hanno così condotto egregiamente sul gradino più alto del podio la Skoda Fabia R5 della Turbocar che ha sempre marciato come un meccanismo di precisione. A Pofi ritiro amaro per Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani, campioni di zona in carica, costretti all’abbandono da noie ai freni della loro Skoda Fabia Evo, mentre gravitavano in zona podio. Riccardo Di Iuorio e  Nicolò Lazzarini hanno condotto al sesto posto della generale la loro Skoda Fabia, seguita dalla SMD. Il pilota molisano continua in questo modo il suo percorso di apprendistato a bordo di vetture della classe regina. Grande gara per Mario Trotta e Mario Germani, funambolici con la loro Renault Clio Super 1600 che li ha condotti al successo di categoria e al nono posto della classifica generale. Nella stessa classe terzo posto per Mario Cerro e Davide Leonardi. Nella difficilissima classe N2 vittoria limpida per due ragazzi dal piede pesante, Vincenzo Gelfusa e Gianluca Gerardi che hanno sempre spinto al massimo la loro Peugeot 106. Sfortunata, tra le Racing Start Plus della classe 2000, la gara di Marco Mariani e Vincenzo Mulattieri, costretti al ritiro mentre erano in testa. Ritiri anche per piccole Peugeot 106, di classe A5, condotte da Alberto Ferdinandi in coppia con Gianluca Staccone e Daniele Pelagalli con Alessandro Marco.
Risultati positivi pure dal 51° Rally di San Marino, valido per il Campionato italiano assoluto rally e per la stessa serie su terra. Nella gara valida per il Campionato italiano rally terra successo in classe R4 per la Mitsubishi Lancer Evo IX, di Luca Santoro e William Michelin, parimenti a Mattonen e Giulia Taglienti che, hanno vinto, con la loro Mitsubishi Lancer Evo X, la classe N4.
Ad Ascoli Piceno, nelle Marche, alla sessantaduesima Coppa Paolino Teodori, gara di velocità in salita, valida per il Campionato italiano velocità della montagna, Lucio Peruggini con la sua  Ferrari 488 Challenge GT Super Cup si è imposto nella sua classe ed è salito sul secondo gradino del podio del Gruppo GT. E’ valso il terzo posto di Gruppo e il secondo posto di classe l’esordio stagionale per Alessandro Gabrielli e la sua Porsche 911 R GT. Sulle strade di casa il giovane Matteo Gabrielli è riuscito parzialmente nella sua impresa personale perché, con la sua Peugeot 308 GTI, si è dovuto accontentare della seconda posizione tra le vetture della categoria Racing Start.
All’Autodromo di Varano De Melegari, nella primo round del Trofeo Pedator’s, Federico Parrinello ha chiuso gara uno in dodicesima posizione e gara due in nona. 
Sempre in pista, nella tappa del Campionato italiano Karting al circuito internazionale di La Conca, il giovanissimo talento siciliano Daniele Schillaci ha concluso la prima delle due finali in sedicesima posizione e la seconda invece in ventesima in seguito a un contatto.
In Sicilia, al 2° Slalom Miniera Cozzo Disi, Gerlando Alletto, con una Volkswagen Golf GTI storica, ha concluso al terzo posto di classe, Giuseppe Di Miceli, con una MG Rover è salito sul terzo gradino del podio della classe A1400. Biagio Mingoia ha condotto la sua Renault Clio Rs al secondo posto in classe A2000 e al decimo della classifica generale.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Sanremo, città dei rally, europei e italiani

Mancano tre mesi esatti all’arrivo dei concorrenti che disputeranno il 71° Rallye Sanremo e il 39° Sanremo Rally Storico. Le due gare apriranno i battenti con le verifiche sportive e tecniche giovedì 17 ottobre, anticipate dalle ricognizioni a partire dal 16 ottobre. Entrambi gli appuntamenti saranno i momenti conclusivi dei Campionati Italiani Rally, sia moderno

Online l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale

90 iscritti nella gara del FIA European Rally Championship e Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Crugnola-Ometto tentano di ripetersi, ma la lista dei contendenti è molto lunga. Pronostico difficilissimo. Pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale, l’evento organizzato da Motorsport Italia e Max Rendina che si svolgerà il 26-28 luglio prossimi quale quinto round

Il CIVSA sui Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti

Il sesto appuntamento con il Campionato italiano Velocità Montagna approda in provincia di Macerata alla Sarnano – Sassotetto. I big del tricolore si sfideranno in salita unica dalle 9.00 domenica 21 luglio, sabato 20 le ricognizioni dei 10 Km. Giuliano e Stefano Peroni, Riolo, Motti e Nocentini a caccia di punti decisivi.  Il Campionato Italiano

Civ Junior. Ritorno ad Aprilia per il quarto appuntamento stagionale

Un solo week end di pausa dopo la tappa di Modena, il Civ Junior torna dopo un’interruzione di diversi anni sul Circuito Internazionale di Aprilia. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motociclismo che si terrà il prossimo week end del 20 e 21 luglio. Il ritorno delle gare della Ohvale 110, della Fim

error:
Torna in alto