SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Magica cinquina di Lucio Da Zanche al 38° Rally Sanremo Storico

Grandissima gara del valtellinese della Porsche che iscrive per la quinta volta il prorpio nome nell’albo d’oro della gara matuziana. Da Zanche attacca  a fondo nella prima giornata di gara poi controlla con attenzione e velocità il ritorno dell’irlandese McCormack, che sale sul secondo gradino del podio. Terza piazza per Franco Cunico che festeggia nel migliore dei modi il suo ritorno fra le autostoriche.
Lucio Da Zanche non concede spazi. Il valtellinese, affiancato da Daniele De Luis sulla Porsche 911 RS di Secondo Raggruppamento, conquista la sua quinta vittoria all’ombra del Casinò (2011, 2018, 2021 e 2022) con una tattica di gara che ha tagliato le gambe agli avversari fin dall’inizio. Da Zanche, infatti, si impone in tutte le cinque prove speciali di sabato 7 ottobre che si sono svolte nell’entroterra di Imperia, mettendo una pietra miliare verso il successo con il primato nella Langan mattutina di oggi, domenica 8 ottobre, per poi lasciar sfogare gli scatenati britannici Martin McCormack e Barney Mitchell, con la performante BMW M3 di quarto raggruppamento. Dopo l’assistenza e il riposo di metà gara, Da Zanche chiarisce la situazione definitivamente vincendo la speciale del Langan che apre il secondo giorno. Nelle prove successive amministra il vantaggio lasciando il miglior tempo agli inglesi, prima di chiudere la partita sul secondo passaggio del Langan. Bajardo di 26,96 km chiude la gara  regalando ancora il miglior tempo a McCormack. Proprio l’equipaggio britannico è stato la maggior sorpresa della gara, che non aveva mai disputato in vita sua, piazzandosi immediatamente alle spalle di Da Zanche nelle prime due speciali della gara, per poi incappare in una foratura sulla Colle d’Oggia che gli è costata 35” (21°assoluto) e cinque posizioni in classifica. McCormack non si è perso d’animo e già in fine prima giornata ha recuperato la quarta piazza, agganciando la zona podio occupata fino a quel momento da Lucky e Cunico. Nella seconda giornata Mc Cormack è partito a testa bassa, secondo a Langan del mattino, risultando il più veloce nelle tre successive prove mattutine , per poi restare in scia a Da Zanche sul Langan e finire in bellezza staccando il miglior su Bajardo.
Terza posizione assoluta per Franco Cunico e Gigi Pirollo che hanno impiegato pochissimo tempo a ritrovare il feeling con la loro Porsche 911, mantenendosi sempre in zona podio, riuscendo a superare Lucky Battistolli a metà mattina di domenica, mantenendosi poi sul podio per tutta la gara. Il vicentino, affiancato da Fabrizia Pons, è stato particolarmente veloce nella prima giornata di gara, per poi non trovare il giusto passo  nella seconda giornata di gara, riuscendo comunque a difendere la posizione fino al palco finale di Sanremo.
A seguire le due BMW M3 con i belgi Pieter Jan Maeyaert-Ron Schumann davanti ai tedeschi Ron Schumann-Claudia Harloff, che hanno preceduto i siciliani Natale Mannino-Giacomo Giannone vincitori del Terzo Raggruppamento con la Porsche 911 SC. Gli altri vincitori di categoria sono Parisi-D’Angelo nel Primo Raggruppamento, Da Zanche-De Luis nel Secondo e Mc-Cormack-Mitchell nel quarto.
Il podio della gara del Campionato Italiano Rally Autostoriche è formato da Da Zanche-De Luis, Cunico Pirollo e Lucky Pons. Ad aggiudicarsi i 4 raggruppamenti sono stati  Palmieri-Zambiasi (Porsche 911S), il primo; Da Zanche-De Luis (Porsche 911 RS) il secondo; Volpato-Sordelli (Ford Escort RS) il terzo e Cunico-Pirollo (Porsche 911 SC)  il quarto.

SENTITE ALL’ARRIVO DEL 38° SANREMO RALLY STORICO  
Lucio DA ZANCHE (25): “E’ finita nel migliore dei modi possibili anche perché da metà della penultima prova speciale ho corso con alcuni problemi al motore guidando con le marce alte per far scorrere la vettura”.

Martin MCCORMACK (4): “Un rally fantastico. Un’organizzazione delle prove molto belle e molto tecniche in uno scenario fantastico. Mi sono divertito e, sicuramente, sarò qui anche il prossimo anno”.

Gianfranco CUNICO (23): “Prove impegnative che conosco molto bene ma che ogni volta, oggi in particolare al volante di una vettura nuova, riservano nuove sorprese. A me il Sanremo piace con la pioggia, l’ho vinto nel ’93 sotto l’acqua, ma oggi è una giornata splendida, sotto tutti gli aspetti”.

“LUCKY” (1): “Un buon risultato per il nostro obiettivo che era l’europeo. E con questa gara siamo matematicamente campioni europei di Categoria 4. Onore alle vetture e ai piloti che ci hanno preceduto”.

CLASSIFICA ASSOLUTA DOPO PS11 – BAJARDO (26,96 KM) – CIRAS
 
ASSOLUTA:  1. DA ZANCHE-DE LUIS (Porsche ca) in 1:32’42.7; 2. CUNICO-PIROLLO (Porsche 911 Sc) a 1’02.2; 3. ‘LUCKY’-PONS (Lancia Delta Int.16V) a 1’17.9; 4. VOLPATO-SORDELLI (Ford Escort Rs) a 3’04.9; 5. NUCERA-GABRIELLI (Porsche Carrera Rsr) a 5’04.0; 6. PAGELLA-BREA (Porsche 911 Sc) a 6’40.5; 7. MANNINO-GIANNONE (Porsche 911 Sc) a 6’44.5; 8. MARIOTTI-SANESI (Ford Sierra Rs Cosworth) a 7’15.7; 9. SALIN-PROTTA (Porsche 911 Rs) a 10’45.9; 10. BOTTAZZI-MAGNANI (Opel Corsa Gsi) a 12’00.2

OVERALL CLASSIFICATION PS11 – BAJARDO (26,96 KM) – EHRC
 
ASSOLUTA: 1. DA ZANCHE-DE LUIS (Porsche Carrera Rs) in 1:32’42.7; 2. MCCORMACK-MITCHELL (Bmw M3 E30) a 46.8; 3. CUNICO-PIROLLO (Porsche 911 Sc) a 1’02.2; 4. ‘LUCKY’-PONS (Lancia Delta Int.16V) a 1’17.9; 5. MAEYAERT-DEWULF (Bmw M3 E30) a 2’28.0; 6. SCHUMANN-HARLOFF (Bmw M3 E30) a 3’59.6; 7. JENSEN-PEDERSEN (Ford Escort Rs) a 6’29.2; 8. MANNINO-GIANNONE (Porsche 911 Sc) a 6’44.5; 9. MARIOTTI-SANESI (Ford Sierra Rs Cosworth) a 7’15.7; 10. GRAHAM-GRAHAM (Bmw M3 E30) a 7’29.3

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto