SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Maira Zanotti “a punti” al Rally di Reggello: la giovane modenese reagisce ad un’uscita di strada e conquista l’arrivo

La giovane modenese, portacolori della scuderia Eurosport, al centro di una prestazione di carattere messa in atto dopo aver “toccato” la sua Renault Clio RS3 sulla seconda prova speciale.
È una pedana d’arrivo che potrebbe rivelarsi determinante per gli equilibri stagionali, quella conquistata da Maira Zanotti al Rally di Reggello. La diciannovenne pilota modenese ha archiviato il quarto appuntamento della Coppa Rally di Zona 6 reagendo con fermezza ad un’uscita di strada che ha interessato la sua Renault Clio RS3 – vettura di categoria Racing Start – sui chilometri della seconda prova speciale. Affiancata da Ivan Garuti, la giovane portacolori della scuderia Eurosport si era resa protagonista nella prova inaugurale, regolando vetture di caratura superiore alla sua “RS 2.0”. L’uscita di strada accusata nella “piesse” successiva ha, poi, visto ridimensionarsi il riscontro cronometrico, appesantendolo sensibilmente ma, soprattutto, ridimensionando le linee di una performance di grandi contenuti. Funzionalità ridotte che hanno obbligato Maira Zanotti ad adottare una condotta conservativa nell’intero primo giro di speciali della domenica, prima di potersi affidare alle operazioni di parco assistenza, risolutive nel permetterle di proseguire l’impegno e conquistare l’arrivo. Per la pilota di Levizzano Rangone, il Rally di Reggello – Città di Firenze è valso la conferma della leadership nella classifica femminile della Coppa Rally di Zona 6.
“Una soddisfazione, la conquista della pedana d’arrivo, che tengo a condividere con tutti coloro che hanno contribuito alla risoluzione del problema, offrendo il loro supporto affinché potessi concludere la gara – il commento all’arrivo di Maira Zanotti – all’interno del nostro paddock abbiamo assistito ad una vera e propria manifestazione di affetto da parte di molti team concorrenti. Tengo a ringraziarli uno ad uno perché si tratta di persone che credono ancora fermamente nei valori del nostro sport: Pool Racing, Pavel Group, Miele Racing, Massimo Tosi per Lunigiana Gomme e Davide Gianaroli con GB Motors. La mia priorità, dopo la “toccata”, era rivolta alla conclusione delle nove prove speciali in programma, certa che i ragazzi del team mi avrebbero garantito la prosecuzione dell’impegno”.
Maira Zanotti desidera ringraziare i partner che stanno supportando la sua programmazione sportiva, espressa sulle strade della Coppa Rally di Zona 6, in Toscana: Lunigiana Gomme, Adventure Car Racing, La Bolognina, Degani Trasporti, scuderia Eurosport, Madialat, Clinica veterinaria Modena Sud e Assetti e pneumatici Cerfogli.
Nelle foto: Maira Zanotti (Ufficio Stampa) e la Renault Clio RS3 in azione al Rally di Reggello (Thomas Imagery).
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Presentata la 21ª edizione del Rally Italia Sardegna

Svelati anche gli ultimi dettagli della prossima tappa italiana del Mondiale Rally, attesa sugli sterrati dell’Isola dei Quattro Mori dal 30 maggio al 2 giugno. “Il RIS è un patrimonio per il nostro Paese, frutto del solido matrimonio con la Sardegna” ha commentato il Pres. ACI Sticchi Damiani. 87 equipaggi rappresenteranno 34 nazionalità nell’evento iconico

error:
Torna in alto