SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Montevarchi accoglie il Campionato Italiano Epoca

Seconda prova della stagione sul circuito del Miravalle.
Per il secondo anno consecutivo, il campionato italiano motocross Epoca Ufo Plast fa tappa a Montevarchi. Lo storico circuito del Miravalle accoglie i piloti del vintage il 20 e 21 aprile, per la seconda prova della stagione 2024.

Il moto club Brilli Peri, gestore dell’impianto aretino, vuole tenere fede alla sua tradizione di grande organizzatore di eventi e ha deciso di consentire l’ingresso gratuito a tutti gli appassionati che vorranno raggiungere il Miravalle per la gara. Inoltre il tracciato sta beneficiando di significativi interventi di manutenzione, proprio con l’obiettivo di regalare un circuito al top per le moto d’epoca.
Dopo la partenza di fine marzo a Pieve di Teco, questi piloti si trovano in testa alle rispettive classifiche di campionato: Josef Busser (BSA – Intimiano) nella A2, Mario Pieropan (BSA – Motocross Bovolone) nella A3, Mauro Romano (TGM – Poggibonsi) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Alessandro Orbati (Villa – AM Aretina) nella C, Massimo Saglimbeni (Yamaha – Porta Nuova) nella D1, Alessio Soldà (Husqvarna – Chimax Lonigo) nella D2, Maurizio Pioppo (Honda – Ceva) nella D3, Luciano Lanci (Suzuki – Scuderia Norelli) nella E1, Marcello Ceci (Yamaha – Parma) nella E2, Cristian Bonardi (Cagiva – Mx Garda lake) nella E3, Nicola Montalbini (Honda – Fagioli) nella E4, Francesco Baroni (Kawasaki – US Armeniese) nella E5, Marco Marini (Honda – Wafna) nella Evo1, Stefano Miani (Kawasaki – Ravenna) nella Evo2, Renzo Pitton (Gori – Pedemontano) nella F1, Fabrizio Puglia (TGM – Parma) nella F2, Gianluca Credi (Honda – Castellarano) nella G1, Nicola Tramaglino (Honda – Gardone Riviera) nella G2 e Fabio Kocina (Honda – Trieste) nel Gruppo 4.

Le iscrizioni per la gara di Montevarchi sono aperte fino al 18 aprile.
Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Nella fotografia in alto, Giuliano Giovanelli – ph. UMTC

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto