SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Pavel Group: un fine settimana sul podio

Lorenzo Lenzi secondo in Slovenia, Pisi vince a San Marino, con Segantini terzo. Protagonisti anche ad Aosta nella top ten.
Il giovane quindicenne, alla seconda prova del campionato “Race in Circuit” ha chiuso con la medaglia d’argento per neppure un secondo e il pilota ligure si è riconfermato di forza al “Biancoazzurro”.
 
È stata una settimana decisamente magica, quella appena terminata, per Pavel Group, con una serie di grandi soddisfazioni in tre diverse competizioni.
 
Soddisfazioni avviate il primo di maggio grazie alla seconda posizione assoluta ottenuta dal quindicenne Lorenzo Lenzi alla seconda prova del campionato “Race in Circuit”, stavolta in Slovenia, sul circuito “Raceland” di Krsko. Al via sulla Skoda Fabia R5 ed affiancato dall’esperto Federico Grilli, proseguendo così al meglio la sua prima stagione da rallista.
 
Quinto assoluto lo scorso febbraio alla prima uscita stagionale sul circuito ferrarese di Pomposa, Lenzi aveva i riflettori puntati pur se la mission principale era comunque di proseguire ad acquisire esperienza al volante della Fabia, affinare il feeling con il copilota e con la stesura delle note. Una notevole performance, quella di Lenzi, che per l’intero arco della gara, la sua terza al volante della Skoda, ha viaggiato su ritmi di vertice finendo l’impegno con soli 9 decimi di passivo dal vincitore, primo anche della classifica “under”.
 
Finiti i festeggiamenti in Slovenia Pavel Group ha dovuto seguire altre due gare nel fine settimana, a San Marino per il Rally Biancoazzurro con due Skoda e in Valle d’Aosta. Un grande lavoro al fianco dei clienti sportivi, dunque, che ha impegnato notevolmente sia sotto l’aspetto logistico che umano ma ha dato grandi soddisfazioni. Come l’ennesimo trionfo del ligure Alessio Pisi, in coppia con Daniele Conti che hanno portato la loro Fabia ad un successo sicuro, sempre al comando senza mai essere impensieriti dai competitor incontrati. Pavel Group “pigliatutto”, in terra sammarinese, con anche il terzo posto di Paolo Segantini e David Castiglioni, con la Fabia in versione non evoluta. Risultato di pregio anche in questo caso, con il pilota aretino che già dal via ha saputo inserirsi nella lotta di vertice riuscendo a chiudere sopra il gradino più basso del podio con una seconda giornata punteggiata anche da convincenti riscontri cronometrici, confermando anche il notevole feeling con le strade intorno al Monte Titano.
 
In Valle d’Aosta, gara valida per la Coppa Rally di prima zona, con la Skoda Fabia R5, Claudio Vona e D’Agostino, recenti secondi assoluti ad un rally nazionale in Francia hanno proseguito la loro striscia di risultati importanti chiudendo la sfida all’ottavo posto assoluto in un plateau di elevato livello. Hanno anche migliorato la prestazione dell’anno passato quando giunsero decimi, con una gara sempre ai da top ten. Ai nastri di partenza c’erano anche Patrick Durand e Simone MIilet, con la Peugeot 208 R2. La coppia lo scorso anno chiuse al primo posto di classe la gara, era alla ricerca di un nuovo risultato da podio e ce l’ha fatta con una nuova vittoria sicura di classe R2b, con quasi un minuto di passivo inflitto al secondo, conferma della forza dimostrata con ottimi riscontri cronometrici.
Nelle foto: Lorenzo Lenzi e Segantini-Castiglioni (Photo Zini)
Fonte: ufficio stampa Alessandro Bugelli

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto