Rally del Matese, Testa-Abatecola vincono la decima edizione

Molisano di Cerce Maggiore, 29 anni, figlio d’arte. Questo il profilo del pilota Giuseppe Testa, vincitore assoluto, insieme al suo navigatore Gino Abatecola, della 10˚ dizione del Rally del Matese con un tempo di 41’55.0. Secondo gradino del podio per il binomio Riccardo Di Iuorio e Nicolò Lazzarini con un distacco di 1’05.1 dal primo equipaggio. Primi due gradini del podio conquistati da due Skoda Fabia della scuderia siciliana Ro Racing. Con un tempo di 43’44.5 la Skoda Fabia della scuderia Meteco Corse SRL e dell’equipaggio composto dal pilota Antonio Bucciarelli e navigatore Vincenzo Roma si aggiudicano il terzo gradino del podio.
“La mia prima volta al Rally del Matese, una competizione che però conoscevo già perché anni fa mio padre partecipò da pilota”. Questa la dichiarazione a caldo di Giuseppe Testa che ha letteralmente dominato la gara sin dalla prima Prova Speciale. Vittoria quella del binomio Testa-Abatecola che ha permesso loro di conquistare in anticipo anche la Coppa Italia.
Conquista in casa un bel quarto posto, sempre della categoria R5, anche il pilota matesino Enrico Girardi che con il suo navigatore Adriano Gioielli e la loro Skoda Fabia totalizzano un tempo di 44’10.4.
Dei 50 equipaggi in partenza solo in 25 hanno festeggiato l’arrivo insieme agli organizzatori, la New Matese MotorSport, e alle istituzioni locali che hanno premiato i vincitori. 
Fonte: ufficio stampa | Adele Consola
Foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

Trofeo A112 Abarth: ecco la dozzina del Costa Smeralda

Dopo il rinvio del Rally Campagnolo la Serie organizzata dal Team Bassano riparte dalle speciali del rally sardo con dodici equipaggi, tre dei quali all’esordio. L’attesa di rivedere le A112 Abarth sfidarsi nuovamente dopo il Rally delle Vallate Aretine si sta per concludere grazie all’imminente Rally Storico Costa Smeralda. A seguito del rinvio a data

error:
Torna in alto