SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

#ROADTORALLY2: GR Yaris Rally Cup pronta alla sua quarta edizione

Cinque appuntamenti, un montepremi di oltre 300.000 euro ed il coinvolgimento nelle attività ufficiali 2025 del Toyota Gazoo Racing Italy: la GR Yaris Rally Cup è pronta a prendersi ancora la scena nazionale, sulle strade del Campionato Italiano Assoluto Rally. 
Dopo il grande successo ottenuto al Rally Il Ciocco, con la seconda posizione assoluta conquistata dalla GR Yaris Rally2 affidata a Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, Toyota Gazoo Racing Italy è pronta a rilanciare la sfida della GR Yaris Rally Cup. Il campionato monomarca, proposto da Toyota Italia al palcoscenico rallistico nazionale, è pronto ad accendere i motori in occasione del Rally Regione Piemonte, in programma venerdì 12 e sabato 13 aprile, garantendo ancora ai suoi interpreti la possibilità di misurarsi in un contesto di primo livello, sulle strade del Campionato Italiano Assoluto Rally. Cinque, gli appuntamenti inseriti a calendario da Toyota Motor Italia e dal suo reparto corse, promoter della quarta edizione consecutiva della serie che vedrà puntati i riflettori sulla GR Yaris R1T 4X4.
Una programmazione che farà ancora leva sulla concretezza, a partire dal super montepremi da oltre trecentomila euro, tra premi in denaro ed in valore. Risorse che saranno dedicate alla classifica assoluta del trofeo, ai team, agli Under 23 e alla categoria “Promotion”. Come nelle tre precedenti edizioni sono stati previsti importanti premi gara, riconoscimenti che permetteranno ai più meritevoli di finanziare la propria stagione sportiva. Grandi novità anche per i premi finali, con la possibilità per il vincitore assoluto e quello Under 23 di essere coinvolto nelle attività ufficiali del Toyota Gazoo Racing Italy nella stagione 2025: una valida opportunità per i protagonisti del campionato monomarca che troverà concretezza con l’arrivo del secondo esemplare di GR Yaris Rally2, previsto entro fine luglio. Imponente, il piano di comunicazione previsto per l’edizione 2024 della GR Yaris Rally Cup, grazie alla rinnovata collaborazione con SKY ed i più importanti media nazionali. Confermato anche il montepremi riservato alle gare della Coppa Rally di Zona, denominato “GR Challenge CRZ”, nell’ottica di dare tangibile supporto al rallismo locale, sfruttando la competitività della GR Yaris.
 
Daniele Pelliccioni, Team Manager di Toyota Gazoo Racing Italy: “Abbiamo sempre guardato con particolare attenzione ai piloti della GR Yaris Rally Cup, attendendo l’arrivo dell’esemplare Rally2. Oggi che questa vettura è una realtà, osserveremo con ancora più attenzione il campionato monomarca ed è in quel contesto che dovremo cercare il pilota che potrà ambire a guidarla in gara”.
 
Giandomenico Basso, pilota di Toyota Gazoo Racing Italy: “correre in un trofeo monomarca è stato determinante per la mia carriera sportiva. È stata un’esperienza difficile ma che mi ha fatto crescere sia come pilota che come uomo, parliamo di una GR Yaris Rally Cup molto importante perché si basa sulle caratteristiche di una vettura che ha quattro ruote motrici, quello di cui io, ai tempi, non disponevo. Un campionato monomarca che mette a disposizione dei piloti un montepremi importante ma che, soprattutto, guarda al loro futuro con la nuova GR Yaris Rally2. Durante i test che abbiamo affrontato in preparazione al Rally Il Ciocco ho avuto modo di coinvolgere Simone Di Giovanni, il vincitore della GR Yaris Rally Cup 2023; ho visto in lui l’emozione provata quando io stesso ero giovane, nelle occasioni in cui sono salito al fianco dei campioni, piloti che hanno vinto in modo importante. È stato per me un piacere portarlo a fare un paio di giri, ho visto nei suoi occhi la gioia. Spero che riesca presto a guidare questa fantastica vettura”.
 
Massimiliano Bosi, Direttore Sportivo Toyota Gazoo Racing Italy: “quella proposta da GR Yaris Rally Cup è un’ottima opportunità, soprattutto per i giovani. Parliamo di un campionato che mette a disposizione un montepremi che non ha eguali, articolato su gare impegnative, con una vettura che mette in risalto le qualità del pilota e che guarda alla classifica assoluta. Fondamentale, poi, è la vicinanza di una Casa ufficiale, della disponibilità di un altro esemplare di GR Yaris Rally2, a conferma della bontà di un progetto che prevede, per la stagione sportiva 2025, il coinvolgimento nelle attività ufficiali del Toyota Gazoo Racing Italy. Senza dimenticare la grande visibilità che offre il programma, elemento che ha caratterizzato il campionato fin dalla sua prima edizione. Da direttore sportivo non posso che essere orgoglioso dell’offerta proposta ai praticanti, da esperto copilota non avrei alcun dubbio nel consigliare ad un giovane la partecipazione alla GR Yaris Rally Cup”. 
 
#ROADTORALLY2
CALENDARIO GR YARIS RALLY CUP 2024
12-13 aprile Rally Regione Piemonte
28-29 giugno Rally 2 Valli
26-28 luglio Rally Roma Capitale
13-14 settembre Rally 1000 Miglia
18-19 ottobre Rally Sanremo
Nelle foto (Bettiol): la GR Yaris Rally2, seconda assoluta al Rally Il Ciocco e la GR Yaris di Di Giovanni (vincitore assoluto 2023).
Fonte: Gabriele Michi

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto