Rudy Michelini è sesto al Rally Internazionale Casentino

Il portacolori della scuderia Movisport conferma le buone sensazioni riscontrate al volante della Citroën C3 Rally2 nella precedente occasione di utilizzo, archiviando la terza manche di International Rally Cup al quinto posto di campionato.
Rudy Michelini si è congedato dal Rally Internazionale Casentino – terza manche di International Rally Cup – al sesto posto della classifica assoluta. Il pilota lucchese, affiancato da Nicola Angilletta sulla Citroën C3 Rally2 affidatagli dal team P.A. Racing, ha accusato dieci secondi di penalità legati ad una partenza anticipata nella prima giornata di gara. Un particolare che non gli ha, tuttavia, negato la conferma della bontà del feeling con la vettura, maturato progressivamente sui centocinque chilometri proposti dalla provincia di Arezzo.
“La Citroën C3 è una macchina divertente, che mi dà molte soddisfazioni ma è molto tecnica, di conseguenza bisogna starci sopra, fare chilometri – il commento di Michelini a fine gara – devo trovare la quadra, è molto complicata nella sua interpretazione ma il feeling sta aumentando sempre di più e questo mi fa pensare positivo in vista dei prossimi impegni. Il livello di questo campionato è molto alto, è stata una gara molto impegnativa per le sue condizioni, molto stancante. Sono felice a metà, sono convinto che questi non siano i miei tempi ma sto lavorando per tornare ad esprimermi come voglio”.
Un riscontro totale, quello fatto registrare dal portacolori della scuderia Movisport, valso la quinta posizione tra i protagonisti di International Rally Cup. Per Rudy Michelini, in vista dell’appuntamento conclusivo di campionato, ambientato a metà novembre sulle strade del Rally Città di Schio, si prospetta la partecipazione alla Coppa Città di Lucca, appuntamento che – tra meno di due settimane – lo vedrà interpretare nuovamente le caratteristiche della Citroën C3 Rally2.
Nelle foto (Nicolas Magoni): Rudy Michelini in azione al Rally Internazionale Casentino. 
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Inaugurata l’edizione 2024 dei Vespa World Days

MIGLIAIA DI VESPISTI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO HANNO GIÀ INVASO PONTEDERA NEL PRIMO GIORNO DEL GRANDIOSO RADUNO. IL TAGLIO DEL NASTRO AL VESPA VILLAGE, MENTRE AL MUSEO PIAGGIO SI È APERTA LA MOSTRA “VESPA ALL OVER THE WORLD”. CONSEGNATA ALLA POLIZIA DI STATO UNA SPECIALE VESPA GTS, CHE APRIRÀ LA SPETTACOLARE PARATA DI SABATO

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

error:
Torna in alto