SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Supermarecross: Matteo Del Coco su tutti nel sabato di Maccarese

Penultimo round del Supermarecross EICMA all’insegna del capoclassifica – Luca Milani campione in anticipo della Ama Mx1.
Matteo Del Coco sempre più in forma nel Supermarecross EICMA. Il campione in carica stravince tutte e tre le manche della giornata del sabato a Maccarese, sul litorale di Fiumicino.

Dopo un venerdì di forte maltempo, che obbliga lo staff del moto club Milani a ripristinare il circuito nella mattina della gara, il meteo si aggiusta e consente di disputare una giornata di corse regolare, tornando a colpire solo al momento delle premiazioni finali, con un breve ma intenso acquazzone.

Per Matteo Del Coco (KTM – Brunetti motors) pioggia o sole non fanno differenza. Il pilota salentino ha una marcia in più fin dalle qualifiche e batte Emilio Scuteri (Honda – Paolo Rossi Cina) e Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi) sia nelle due manche della Pro che nella finale Supercampione, valida per il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Ora Del Coco è a un passo dal titolo della Pro Mx1, mentre nella classifica del trofeo Lombardo Bertuccelli ha ancora un punticino di vantaggio, che dovrà difendere domani nella tappa finale del campionato. Da segnalare il ritiro di Scuteri nella Supercampione, che consente ad Alessandro Lentini (Husqvarna – Berbenno) di guadagnare il terzo posto di manche.

Nella Pro Mx2, come da pronostici della vigilia, la situazione è sempre più incerta. Andrea Roberti (KTM – Pardi) vince la giornata e recupera punti preziosi su Antonio Mancuso (KTM – Valle del Belice), che ora vede ridursi a 135 le lunghezze di vantaggio sul giovane rivale. Terzo di giornata è Filippo Pivetta (KTM – Gaerne), che paga soprattutto una prima manche conclusa nelle retrovie.
Simone D’Agata (GasGas – Vr63) continua la sua corsa da rullo compressore nella 125, con un’altra nettissima vittoria. Ma per la certezza matematica del titolo bisogna aspettare ancora, perché Tommaso Murgut (GasGas – Pino Medeot), come sempre grintosissimo, tiene accesa una fiammella di speranza grazie all’ennesimo secondo posto. Gennaro Utech (Fantic – Dmx Motorsport) conclude la giornata al terzo posto.

Nel trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo, detto della vittoria di Del Coco che accorcia le distanze su Bertuccelli, Giovanni Meneghello (GasGas – Brogliano) è il migliore della Mx2 con il quinto posto, mentre D’Agata termina decimo e primo delle 125.
Dal sabato di Maccarese esce un solo campione in anticipo: è il padrone di casa, Luca Milani (KTM – Milani), che si aggiudica il titolo della Ama Mx1 grazie a una bella doppietta. Alle sue spalle terminano Luciano Blanchi (GasGas – FBA powersports) e Riccardo Brignoli (Husqvarna – Schianno).

Se Luca Milani festeggia nella Ama Mx1, suo fratello maggiore Mirko (KTM – Milani) sale sul gradino più alto del podio della Ama Mx2, grazie a due secondi posti. Soddisfatto anche Antonino Sardisco (KTM – Tritone), che con l’argento di giornata ipoteca il titolo, mentre in terza posizione si piazza il superveteran Michele Dal Bosco (Fantic – Gaerne), al suo debutto nel Supermarecross EICMA.

Gare bellissime nella mini 85, anche se David Cracco (KTM – Brogliano) riesce ad affermarsi in entrambe le manche. Cristian Amali (KTM – Andrea Marchetti) e Michele Piccoli (KTM – Recoaro) completano il podio, spartendosi i secondi e terzi posti, e per Amali è un risultato importantissimo in ottica campionato, visto che il suo rivale per il titolo Mark Szoke (Husqvarna) lascia sul piatto molti punti.
Il moto club organizzatore completa la sua festa con la vittoria di Adriano Carbonara (KTM – Milani) nella manche della mini 65, davanti ad Anthony Montoneri (KTM – Zpm racing) e Riccardo Pignatelli (KTM – Pardi).

Domani mattina i protagonisti del Supermarecross EICMA danno appuntamento agli appassionati per un’altra entusiasmante giornata di gare a Maccarese, che segnerà la chiusura del campionato.
Partenza Supercampione – ph. Motocrossaddiction
Fonte: Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto