SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Team Bassano vincente al Vermentino e a Pedavena

Il brillante fine settimana dell’ovale azzurro viene impreziosito da due vittorie assolute: “Lucky” si aggiudica il Rally Vermentino Historicu con la Lancia Delta e Giampaolo Basso firma la vittoria alla cronoscalata Pedavena – Croce d’Aune.
Quello appena passato è stato sicuramente un fine settimana da incorniciare per il Team Bassano, impegnato coi propri portacolori in quattro distinte manifestazioni. Detto ampiamente dell’ottimo Rally Elba Storico terminato nel pomeriggio di sabato, si vanno ora ad illustrare gli altri prestigiosi risultati che sono pervenuti nella medesima giornata e nella successiva.
Quasi in contemporanea con la gara elbana, in Sardegna si correva la quinta edizione del Rally Vermentino Historicu, quarto round del Tricolore Terra Storico che contava al via quattro equipaggi del Team Bassano. Al termine delle sei impegnative prove speciali “Lucky” e Fabrizia Pons con la Lancia Delta Integrale 16V hanno nuovamente inscritto il proprio nome nell’albo d’oro del rally sardo e col risultato ottenuto, oltre ad impreziosire la teca della scuderia capitanata da Mauro Valerio, hanno messo una seria ipoteca sul titolo riservato alle 4 ruote motrici. Di ottimo livello è stata anche la prestazione di Filippo Viola ed Anna Bressan sempre più a loro agio sui fondi sterrati con l’Alfa Romeo 33 Gruppo A con la quale hanno chiuso al quarto posto assoluto, secondo di 4° Raggruppamento e primo di classe. Alle loro spalle la debuttante Porsche 911 SC Gruppo 3 condotta da Federico Ormezzano e Maurizio Torlasco alla vittoria di classe ed infine, nonostante le numerose insidie del percorso, ce l’hanno fatta a tagliare il traguardo anche Damiano Zandonà e Simone Stoppa la cui Renault 5 GT Turbo Gruppo A ha subito ben quattro forature agli pneumatici; per loro è comunque arrivata la vittoria di classe e il sesto posto assoluto, riscontri che confermano il duo al secondo posto tra le 2 Ruote Motrici con alle spalle i compagni di scuderia Viola e Bressan.
Dalla terra della Sardegna si passa all’asfalto della cronoscalata “Pedavena – Croce d’Aune” dove i sette portacolori del Team Bassano si sono messi in bella evidenza soprattutto grazie alla vittoria assoluta firmata da Giampaolo Basso alla guida della Porsche 911 RSR Gruppo 4; stessa vettura per Agostino Iccolti che è riuscito a salire sul terzo gradino del podio e anche per Antonio Orsolin, autore della quattordicesima prestazione assoluta che gli è valsa il terzo gradino del podio di 2° Raggruppamento. Buona anche la gara di Fabio Stocchero, tredicesimo e primo di classe su Volkswagen Golf GTI, mentre per Enrico Gaspari su Alfa Romeo 33 la posizione finale è la numero 20, oltre alla terza della propria classe. Al traguardo, anche Salvatore Fazio Tirrozzo con la Fiat 128 Coupé che ha portato alla vittoria di classe realizzando la trentatreesima prestazione. Notevole anche il risultato ottenuto da Remo De Carli con la Radical SR4, dodicesimo assoluto e primo di classe tra le auto moderne.
Ed è con le moderne che si completa il quadro, grazie alla vittoria di classe per Denis Letey ed Annalisa Vercella Marchese in gara con una Suzuki Swift al Rally della Valle d’Aosta.
Fonte: Ufficio Stampa Team Bassano Andrea Zanovello
Foto: ACI Sport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Presentata la 21ª edizione del Rally Italia Sardegna

Svelati anche gli ultimi dettagli della prossima tappa italiana del Mondiale Rally, attesa sugli sterrati dell’Isola dei Quattro Mori dal 30 maggio al 2 giugno. “Il RIS è un patrimonio per il nostro Paese, frutto del solido matrimonio con la Sardegna” ha commentato il Pres. ACI Sticchi Damiani. 87 equipaggi rappresenteranno 34 nazionalità nell’evento iconico

error:
Torna in alto