SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Un “mare” di sfortuna per Giacomo Scattolon al Rally Terra Sarda

Una rottura meccanica, accusata dalla sua Volkswagen Polo Rally2 quando si trovava in seconda posizione assoluta, costringe il pilota portacolori di Automobile Club Sassari e Movisport al ritiro, pur non compromettendo la qualificazione alla Finale Nazionale Coppa Italia Rally. 
È un resoconto denso di recriminazione, quello analizzato da Giacomo Scattolon a conclusione del Rally Terra Sarda, appuntamento conclusivo della Coppa Rally di Zona 9 che ha interessato – nel fine settimana – la Gallura. A tradire il portacolori di Movisport e Automobile Club Sassari è stata una rottura meccanica, accusata quando, con la Volkswagen Polo Rally2 di HK Racing, si trovava in seconda posizione assoluta. 
 
Un ritiro dal sapore amaro per il pilota di Voghera, proiettato nel confronto per confermare le buone sensazioni destate al volante della “tedesca” gommata Pirelli e condivise per l’intera programmazione stagionale con Sauro Farnocchia. Con tre primati fatti registrare nella prima sessione di gara, Giacomo Scattolon aveva confermato i presupposti della vigilia, legati alla concretizzazione della leadership acquisita in Zona 9 dopo la vittoria del Rally Golfo dell’Asinara. Un obiettivo sfumato che, tuttavia, non gli ha precluso la qualificazione alla Finale Nazionale Coppa Italia Rally, da terzo classificato della classifica assoluta “regionale”.  
 
“Queste sono le gare – il commento di Scattolon all’arrivo – volevamo raggiungere il parco assistenza affidandoci ai tecnici del team ma abbiamo dovuto desistere, ritirandoci all’uscita del riordinamento di Porto Cervo. Sono dispiaciuto, avrei voluto concludere questo appuntamento, le prove erano molto tecniche e mi stavano divertendo. Ringrazio Vittorio Musselli per le belle parole rivolte nei miei confronti all’arrivo”.
 
Il prossimo appuntamento stagionale vedrà Giacomo Scattolon impegnato sulle strade del Rally del Lazio a Cassino, il 27-28 ottobre, contesto che vedrà la partecipazione di tutti i driver qualificati per la Finale Nazionale Coppa Italia Rally, articolata su ottantaquattro chilometri cronometrati. 
 
Nella foto (Francesco Morittu): Scattolon-Farnocchia in azione al Rally Terra Sarda. 
Fonte: Michela Picchetti | Ufficio Stampa Gabriele Michi

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto