SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Un poker da record per International Rally Cup: il montepremi sale a 368.000 euro 

Quattro appuntamenti ed un montepremi “monstre” per la ventitreesima edizione del campionato promosso da IRC Sport e Pirelli, ancora all’insegna delle novità.
Ha raggiunto ancora cifre record, il montepremi di International Rally Cup. 
IRC Sport ha destinato ulteriori risorse ai protagonisti del campionato “griffato” Pirelli facendo lievitare la cifra complessiva a 368.000 euro, aumentando di quasi 30.000 euro la proposta della passata edizione. Già annunciato il calendario, articolato su quattro appuntamenti, il sodalizio parmense ha confermato il trend che lo aveva contraddistinto nel panorama internazionale, mettendo sul piatto del motorsport un ulteriore incentivo alla partecipazione. Tra le novità dell’edizione 2024 di IRC, oltre al Rally Valli della Carnia che si è aggiunto agli appuntamenti del Rallye Elba, Rally Internazionale del Taro e del Rally Internazionale Casentino, la creazione di una distinta classe Rally4, categoria coinvolta fino allo scorso anno nell’agonismo del Trofeo Prestige. Una rimodulazione delle categorie che ha coinvolto anche altre classi e garantirà a praticanti ed appassionati ulteriore agonismo. 
 
Al vincitore della classifica assoluta andranno 40.000 euro, con le posizioni successive che si aggiudicheranno 30.000, 25.000, 20.000, 15.000, 10.000 e 5.000 euro, destinati al settimo classificato. Dieci pneumatici Pirelli, sei e quattro saranno invece riservati rispettivamente all’ottava, nona e decima piazza. Nel Trofeo Prestige, riservato alle vetture di classe S1600, R3, K10 e A7, il vincitore si aggiudicherà 10.000 euro, il secondo classificato 6.000 euro ed il terzo la cifra di 4.000 euro. 30.000 euro sarà, invece, il montepremi riservato al Trofeo 4 Ruote Motrici – riservato alle vetture S2000-R4-N4-N5 NAZ.-RALLY3-R1T 4X4 – con 15.000 euro al vincitore, 10.000 al secondo classificato e 5.000 al terzo. 
Grandi numeri anche nel Trofeo Rally4, riservato esclusivamente agli esemplari turbo e nel Trofeo Rally5, con un montepremi per ognuna delle due categorie di ben 53.000 euro. Ai vincitori saranno assegnati 20.000 euro, con le posizioni successive che si garantiranno – nell’ordine – la somma di 15.000, 10.000, 5.000 e 3.000 euro, al quinto classificato. 30.000 euro saranno convogliati verso l’agonismo della classe Rally4/R2, con il vincitore che si garantirà un assegno da 12.000 euro, il secondo classificato da 8.000 euro, il terzo di 6.000 euro ed il quarto di 4.000 euro. Le vetture di classe A6, N3 ed N2 saranno invece protagoniste del Trofeo Sport, coinvolte in una sfida che vedrà il vincitore aggiudicarsi la somma di 10.000 euro, con 5.000 al secondo classificato e 3.000 al terzo. 10.000 euro sono stati messi in palio nel Trofeo Over 55, nella misura di 5.000 euro al vincitore, 3.000 al secondo classificato e 2.000 al terzo. Premi d’onore per le categorie Forze di Polizia e Femminile. 
Il regolamento di IRC 2024 ed i dettagli sul montepremi sono disponibili all’interno del sito ufficiale del campionato, all’indirizzo https://www.ircsport.it
Nella foto (Amicorally): un momento della premiazione dello scorso fine settimana, a Rally Racing Meeting.  
Fonte: Gabriele Michi | ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto