SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

24° Rally delle Palme, trenta e lode

Grande sfida nella gara che si svilupperà sabato sulle stesse prove del Rallye Sanremo, valido per la serie tricolore, con i locali Patrizia Sciascia, Elio Cortese e Pasquale Tarantino in competizione con il veneto Manuel Sossella e il pavese Flavio Brega.
Se il voto trenta rappresenta la massima soddisfazione a livello universitario, i trenta iscritti al 24° Rally delle Palme rappresentano un traguardo molto soddisfacente per gli organizzatori di ACI Ponente Ligure. Se poi aggiungiamo la lode al voto, ecco quel pizzico di riconoscimento in più per gli studenti, che gli organizzatori della gara rivierasca hanno trovato nel riscontrare un livello concorrenti particolarmente elevato.
Tutti a rincorrere Sossella. Ad aprire la strada con il #1 sarà il vicentino Manuel Sossella, affiancato da Matteo Zaramella che ha deciso di portare sugli asfalti liguri la sua Hyundai i20 R5/Rally2 in preparazione della successiva partecipazione al Rally Città di Bassano gara conclusiva della CRZ-5 che rappresenta l’obiettivo del pilota veneto. A contendere il successo all’equipaggio della berlinetta coreana ci proveranno il pavese Flavio Brega, con il consueto Fabio Berisonzi sul sedile di destra della sua Škoda Fabia R5 #2 che torna a Bordighera dopo aver vinto la propria classe di appartenenza nel 2021. A seguire l’equipaggio che raccoglierà il tifo degli appassionati locali con la sanremese Patrizia Sciascia e il torinese Piercarlo Capolongo al suo fianco sulla nuovissima Škoda Fabia RS Rally2 #3 curata da Balbosca, che cercherà di migliorare la seconda piazza conquistata al Sanremo Leggenda dello scorso anno. Altro equipaggio che avrà il supporto dei tifosi locali è quello formato da Elio Cortese, pilota ligure con licenza monegasca, alla sua quarta partecipazione al Palme (la prima risale addirittura al 1988) oltre a diciotto al Rallye Sanremo, che avrà al suo fianco sulla Škoda Fabia evo Rally2 #4 il ponentino Domenico Verbicara. Con il #5 saranno della partita Pasquale e Arianna Tarantino, anche loro su Škoda Fabia evo, che tornano sulle prove speciali dopo sei anni. La loro ultima gara fu il Sanremo Leggenda del 2017. Che vinsero.
I numeri del 24° Rally delle Palme. I trenta concorrenti del 24° Rally delle Palme si dividono in nove iscritti in Classe R5/Rally2, uno in N5, due R3, quattro in Rally4, uno in N3, due in Rally5, tre in A5, cinque in N2, uno in RS 1.6, e due in N1. Fra le marche più rappresentate la Škoda con la Fabia con otto concorrenti e la Peugeot con altrettanti equipaggi suddivisi fra 208 e 106, seguite dalla Renault Clio con sette iscritti (in tre classi diverse).
Il 24° Rally delle Palme entrerà nel vivo venerdì 28 settembre con le verifiche sportive presso il Grand Hotel Londra di Sanremo (ore 7.00 – 9.00) seguite dalle verifiche tecniche in programma venerdì in Lungomare Italo Calvino di Sanremo dalle 9.30 alle 11.30, cui farà seguito lo Shake Down a San Romolo dalle 12.31 alle 14.00. Sabato 30 settembre scenderanno in campo anche i cronometri con la partenza in Corso Italia a Bordighera alle ore 9.10 cui faranno seguito le sette prove speciali: Langan di 14,62 km (ore 10.34 e 15.16), Apricale di 5,09 km (ore 11.38), Bignone di 7,49 km (ore 11.58 e 16.35), Coldirodi di 5,46 km (ore 12.17) e Semoigo di 7,36 km (ore 16.15), con riordino in Piazza Colombo a Sanremo (ore 12.45) e Parco Assistenza in Piazzale Adolfo Rava alle ore 13.12. Dopo aver percorso 250,50 km di cui 62,13 di prove speciali i concorrenti faranno ritorno in Corso Italia a Bordighera per festeggiare tutti quelli che avranno la gioia di vedere il traguardo.
La classifica del 23° Rally delle Palme, Bordighera 15 ottobre 2022. 1) Sandro Sottile-Marco Nari, Škoda Fabia Rally5, in 42’20”2; 2. Fabio Federici-Erika Badinelli, Škoda Fabia Rally5, a 1’13”2; 3. Paolo Benvenuti-Jessica Michela Perli, Škoda Fabia Rally2 evo, a 1’42”3.
Foto Magnano
Fonte: Micol Maiga, Sergio Zaffiro

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto