SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

24ª Cronoscalata Giarre Montesalice Milo, oggi alle prove miglior tempo per Franco Caruso. Domani l’attesa gara.  

Dopo un intenso ed esaltante sabato di prove, domani, domenica 9 luglio, entrerà nel vivo la 24ª Cronoscalata Giarre Montesalice Milo – Memorial Isidoro Di Grazia, organizzata dall’Automobile Club Acireale, in sinergia con l’Asd Scuderia Giarre Corse e con il patrocinio dei Comuni di Giarre, Milo e Santa Venerina.
A distinguersi nella classifica assoluta, al termine delle prove, sono stati alcuni dei nomi più attesi alla vigilia. A fare il miglior tempo della giornata, con 3’21.58, a bordo della sua Nova Proto Np01-2, è Franco Caruso (Scuderia Giarre Corse), vincitore dell’edizione della Cronoscalata Giarre Montesalice Milo del 2021.
Subito dopo, con il tempo di 3’26.99, si è piazzato al secondo posto Luigi Fazzino (Fazzino Motorsport) con la sua Osella Honda Pa 2000. Quest’ultimo, vincitore della scorsa edizione, non corre con la propria vettura, a causa di un guasto meccanico, ma con un’auto a noleggio.
In terza posizione, il pilota Samuele Cassibba (Ateneo) a bordo della sua Nova Proto Np01-02, con il tempo di 3’28.40.
A seguire Luca Caruso, Michele Puglisi, Alberto Chinnici, Giovanni Cassibba, Orazio Maccarrone, pilota di casa, Francesco Ferragina e Orazio Marinelli. Per il Campionato Italiano Bicilindriche si è piazzato al primo posto, al termine delle prove, Andrea Currenti (Phoenix) che, a bordo della sua Fiat 500, ha registrato il tempo di 4’25.21. Secondo e terzo posto per Ivan Sebastiano Lizzio (Scuderia Giarre Corse) e Angelo Mercuri (New Generation Racing), entrambi a bordo di una Fiat 500.
Nella Categoria Auto Storiche primo piazzamento per Antonio Piazza (A.S.P.A.S.), con una Lucchini Sp 90. Secondo e terzo posto, invece, per Ciro Barbaccia (Phoenix), a bordo di una Stenger – Osella, e per Andrea Barbaccia (Island Motorsport) con una Osella-Paganucci. La competizione è valevole per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud, per il Campionato siciliano, per il Trofeo di Zona Salita Auto Storiche – TASZ 2022 e per il Campionato Civm bicilindriche. 
“Sono molto contento della giornata di prove – commenta Orazio Maccarrone, co-organizzatore e presidente della Scuderia Giarre Corse – Abbiamo registrato anche quest’anno una grande adesione da parte dei piloti. Questo per noi è un risultato molto importante perché significa che la nostra gara è diventata un appuntamento importante e atteso”.
Alle ore 9 i concorrenti ammessi al via si daranno battaglia, su due manches, lungo il percorso che da via San Paolo, a Macchia di Giarre, giungerà al traguardo, in via Monsignor Fichera a Milo, attraverso un tortuoso percorso di 6,4 chilometri con un dislivello di 473 metri ed una pendenza media del 7,31%. Oltre alla consueta diretta streaming sul canale Youtube di Naxos Proracing, la gara verrà trasmessa in diretta televisiva, su scala regionale, su Etna Channel, canale 199, grazie alla sinergia con Giesse produzioni. Da quest’anno, inoltre, ha preso forma un gemellaggio con il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, organizzatore della Cronoscalata di Gubbio. L’obiettivo è creare nuove forme di collaborazione per promuovere i rispettivi territori e prodotti enogastronomici. “Domani ci aspettiamo una bella gara, anche combattuta – dichiara Giuseppe Trovato – vicepresidente dell’Automobile Club di Acireale – Venerdì abbiamo iscritto 189 vetture. Sono numeri importanti che ci inorgogliscono. Da quest’anno, tra l’altro, il gemellaggio con la Cronoscalata di Gubbio rappresenterà per noi un’importante vetrina su scala nazionale e quindi siamo molto fiduciosi anche per il futuro”.  
Fonte: Ufficio stampa Maria Bella

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto