26° Rally Colli del Monferrato e del Moscato: un format sperimentale inedito a Moncalvo il 19 e 20 agosto

RALLY COLLI DEL MONFERRATO E DEL MOSCATO, PRONTA UNA GARA SPERIMENTALE INEDITA.
Una sferzata di novità per una manifestazione che ha già suscitato grande interesse all’uscita delle prime informazioni. Il Rally Colli del Monferrato e del Moscato, in programma a Moncalvo (AT) il 19-20 Agosto, segnerà una svolta epocale per la categoria, sia a livello locale che nazionale.

Moreno Voltan, a capo del team organizzativo, insieme al Comune di Moncalvo guidato dal Sindaco Critsian Orecchia sta lavorando per mettere a punto un weekend che sarà totalmente diverso dai classici canoni delle manifestazioni rallystiche. Format inedito, più coinvolgimento ed interazione tra equipaggi e pubblico, maggiore partecipazione della località ospitante; questi sono i concetti attorno ai quali sta ruotando la macchina organizzativa del Rally Colli del Monferrato e del Moscato, giunto alla ventiseiesima edizione.

“Vogliamo creare qualcosa di nuovo e far sì che la manifestazione coinvolga ancora di più il territorio. Moncalvo accoglie sempre il Rally a braccia aperte e questa volta tutto sarà amplificato. Il sabato sera tutti gli equipaggi si ritroveranno sulle due piazze principali per un aperitivo offerto dall’organizzazione, una bella occasione anche per scambiare qualche chiacchiera con il pubblico in un’atmosfera di totale relax” afferma Moreno Voltan, ma le novità vanno ben oltre.

La giornata di sabato sarà dedicata a verifiche, ricognizioni e ad uno shakedown inedito; i concorrenti potranno scegliere di partecipare ad una “sprint race” che terrà conto dei crono di tre passaggi e che vedrà la passerella di premiazione in serata, durante la presentazione degli equipaggi. I tempi del test con le vetture in configurazione gara serviranno anche per determinare l’ordine di partenza della domenica, una sorta di “qualifying stage” simile a quella del Mondiale WRC.

Il percorso, appena svelato, sarà articolato su tre prove speciali da ripetere due o tre volte, per un totale di otto settori cronometrati. Grazzano Badoglio, Calliano e Moncalvo, con il passaggio sulla mitica “Z” sono i nastri d’asfalto designati per offrire il massimo del divertimento ai concorrenti ed al pubblico. Un mix tra velocità, tecnica e spettacolo che si preannuncia davvero scoppiettante.
La partecipazione sarà aperta sia alle auto moderne che a quelle storiche in regola con i requisiti Acisport; un’occasione unica per vedere in azione ed ammirare in esposizione le macchine che hanno segnato diverse epoche.

A Moncalvo tutto è pronto per un nuovo ed entusiasmante weekend di motori, che potrebbe segnare una svolta importante per i rallies italiani.

Fonte: Ufficio Stampa VM Motor Team | Stefano Bertuccioli

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 28 aprile, ad Arzachena, il 3° Raduno Alfa Romeo Club Gallura

Ad Arzachena, domenica 28 aprile, è in programma la terza edizione del Raduno Alfa Romeo Club Gallura. Il programma prevede, alle 8.30, il ritrovo dei partecipanti in via Ruzittu ad Arzachena, alle 10 la partenza con transito in piazza Risorgimento, alle 10.30 il passaggio sulla paratia della diga del Liscia e visita all’olivastro millenario. Alle

Franciacorta Historic 2024: aperte le iscrizioni, c’è tempo fino al 30 marzo

Da oggi è possibile iscriversi online alla 17ª edizione del Franciacorta Historic. La gara, prevista sabato 6 aprile 2024, avrà nuovamente come base logistica la Cascina San Lorenzo di Capriolo in Franciacorta, elegante struttura a un passo dal Lago d’Iseo con un ampio giardino immerso nel caratteristico paesaggio di vigneti e colline, che ospiterà le fasi salienti dell’evento a

error:
Torna in alto