SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

8° Rally “Il Grappolo”: Chentre e Boglietti chiudono in testa la prima al Grappolo

Il valdostano vince entrambi i passaggi sulla prova di Revigliasco. Alcune uscite di strada hanno ritardato lo svolgimento della gara.
A San Damiano serata all’insegna dello spettacolo con l’elezione di Miss Rally. Oggi altre quattro prove: Ronchesio e Villafranca ripetute due volte.

Ha preso il via nel tardo pomeriggio di ieri l’ottava edizione del Rally “Il Grappolo” La gara organizzata dal San Damiano Rally Club inserita nel calendario della Coppa Rally zona 2  ha visto al via 160 vetture che dal centro della bella cittadina astigiana hanno raggiunto la prova di Revigliasco teatro dei primi due passaggi che hanno caratterizzato questa prima giornata. Elwis Centre e Federico Boglietti, confermando i pronostici della vigilia, sono stati i più veloci già nel primo passaggio dove hanno messo la Skoda Fabia Rally 2 del Team D’Ambra davanti alla Hyundai I20 degli svizzeri Burri e Aubry precedendola di 1”6. La sorpresa di questo inizio gara è stato il terzo tempo assoluto a 7”8  fatto segnare da Cristiano Fenoglio e Marco Rosso alla loro prima stagione a bordo della Skoda Fabia. A seguire Arione, Gangi e Santini divisi fra loro da poco più di due secondi. Un problema fisico ha invece fermato Jacopo Araldo il quale dopo lo shakedown ha deciso di non prendere il via. Alcune interruzioni hanno accumulato un corposo ritardo tanto che nel secondo passaggio la direzione gara è stata costretta ad assegnare il tempo imposto dal concorrente numero 134. Anche nel secondo giro, con una coreografia come al solito mozzafiato, Chentre ha confermato la sua supremazia precedendo nuovamente Burri di 6”3 e Santini di un decimo in più. Gangi, Gagliasso e Fenoglio ancora nel gruppo che conta.
Dopo le due prove Elwis Chentre e Federico Boglietti conducono con un vantaggio di 7”9 su Burri e 17 su Santini. A 17”1 c’è Gangi e ad un battito di ciglia Fenoglio. Serata di grande festa a San Damiano con l’elezione di Miss Rally promossa dal Gruppo Azzurro di Asti. La gara è ripresa questa mattina dove sono previsti i due passaggi sui parziali di Villafranca e Ronchesio. L’arrivo e la premiazione sono previsti per le ore 15 prima dei quali verranno premiati i protagonisti della “gara slot” organizzata dalla Sport Forever.
Fonte e foto: ufficio stampa
Foto: Rolling Fast

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto