A tu per tu con i campioni Rider-Expert: Daniele Crisante

Conosciamo i protagonisti del campionato di motocross per piloti amatori.

Ragazzi che si godono la loro passione: andare in moto e gareggiare. Questo è il paddock del campionato italiano Rider-Expert Ufo Plast, il campionato per i piloti amatori di motocross. Ogni anno vengono assegnati quattro titoli (due nella categoria Rider e due nella Expert) e abbiamo deciso di andare a conoscere meglio i campioni della stagione 2023.

Daniele Crisante, 20enne abruzzese, è il pilota che ha vinto il titolo nella Rider Mx2.

Come ti sei appassionato al motocross e quando hai cominciato a correre?
“Al motocross mi sono appassionato sin da piccolo. Avevo una piccola motocross con cui gironzolavo per i terreni, poi pian piano questo sport è passato da hobby a sport vero a proprio e nel 2021 ho iniziato a farlo seriamente, cominciando dal regionale per poi arrivare all’italiano”.

Da dove vieni?
“Sono abruzzese, precisamente di Chieti”.

Che lavoro fai nella vita di tutti i giorni?
“Quest’anno ho concluso la scuola superiore”.

Come ti organizzi tra i vari impegni per andare in moto?
“L’organizzazione per andare in moto non era mai facile, soprattutto quest’anno perché, essendo l’ultimo anno di scuola, serviva un po’ più di impegno, però riuscivo sempre a trovare un po’ di tempo per allenarmi”.

Ti aspettavi di vincere il campionato 2023?
“Non me l’aspettavo, perché ho visto subito che c’erano avversari molto bravi e soprattutto con più esperienza di me. Però è stata una stagione bellissima, molto combattuta, soprattutto l’ultima gara a Cremona”.

Quali sono stati i tuoi risultati migliori prima di questo titolo?
“Questo titolo è il risultato migliore finora e spero che ce ne saranno altri altrettanto importanti”.

Il tuo pilota e la tua pista preferita.
“Il mio pilota preferito è Ken Roczen, mentre per la pista dico Fermo”.

Cosa ne pensi del campionato Rider-Expert?

“Secondo me questo campionato è molto bello, perché non è un campionato dove bisogna essere professionisti per correre e si può partecipare anche con un budget abbastanza contenuto. Secondo me l’unica cosa che potrebbe essere modificata è spostare la qualifica al sabato, perché tutto il resto è perfetto”.

Chi vuoi ringraziare per questo titolo?
“Voglio ringraziare il mio team Pardi Racing, Andrea Bianchi,  Leobruno Di Biase per il supporto in tutto il campionato, passando da essere un segnalatore a un meccanico, e gli sponsor che hanno creduto in me sin dall’inizio”.

Alessandro Castellani Ufficio Stampa FXAction 
Foto: Matteo Buccarini

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Del Coco e Mancuso campioni del Supermarecross EICMA

D’Agata, Milani, Sardisco e Amali vincono gli altri titoli – A Del Coco anche il trofeo Pirelli Vincenzo Lombardo. Gran finale degli Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross. A Maccarese, sul litorale di Fiumicino, vengono assegnati tutti i titoli in palio nel campionato di motocross su sabbia, con la vittoria nelle categorie principali di Matteo Del Coco

CIRAS E TRZ nel 2024 di Bonaso

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l’asticella e mette nel mirino due obiettivi. Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d’un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce,

Vallate Aretine, Luise è pronto per la battaglia

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro. Correva l’anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di

Il VM Motor Team premia i campioni sociali

Amicizia e solidarietà alla cena sociale della scuderia alessandrina. Si è svolta sabato 24 febbraio la premiazione del campionato sociale del VM Motor Team. Durante la serata i tantissimi rallysti e simpatizzanti presenti, circa un centinaio di persone, hanno ripercorso il 2023 sportivo della scuderia guidata da Moreno Voltan, passando poi alla presentazione dei programmi

error:
Torna in alto