ASI MiliShow in Romagna nei luoghi della storica “Linea Gialla”

VEICOLI MILITARI DI TUTTE LE EPOCHE SONO ATTESI A SAN MARINO E RICCIONE PER UNA RICOSTRUZIONE STORICA E CULTURALE DELLE GRANDI GUERRE.

Un grande appuntamento con la storia, quello rappresentato da ASI MiliShow 2023 in programma da venerdì 15 a domenica 17 settembre sulle strade della Romagna e della Repubblica di San Marino, sulle quali sfileranno i più rappresentativi veicoli storici militari che daranno vita, insieme agli equipaggi nelle uniformi di ciascuna epoca, ad una rappresentazione unica abbinata alla 22^ edizione del Raduno La Linea Gialla. Il riferimento va alla battaglia che si combatté nel 1944 tra le truppe Alleate e quelle tedesche, lungo la vallata del torrente Ausa alla base dell’ultimo crinale che sbarra l’accesso alla pianura Padana con una scarpata ininterrotta che va da Covignano sopra Rimini fino a Montecieco e a San Marino per una lunghezza di circa 30 chilometri.

ASI MiliShow 2023 è organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano con l’Automotomobile Club San Marino, l’Automotoclub Storico Sanmarinese, il Gruppo Storico SPA e l’Adriatic Veteran Cars Club. Prevede, la mattina di venerdì 15 settembre, l’arrivo dei mezzi e la fedele ricostruzione di un vero e proprio campo base presso l’Aeroclub di San Marino. Alle 14.30, la colonna si dirigerà verso la Fortezza di San Leo per la deposizione di una corona d’alloro in onore dei caduti. Sabato 16 settembre ci si sposterà alla volta del Monte Fumaiolo e delle Fonti del Tevere e, nel pomeriggio, verrà raggiunta Novafeltria in ricordo del bombardamento che colpì la cittadina il 15 luglio 1944. La giornata conclusiva di ASI MiliShow coinvolgerà Riccione, con la visita al suo Museo Nazionale del Motociclo e l’esposizione di tutti i mezzi in Viale Ceccarini.
Fonte: Luca Gastaldi Ufficio stampa ASI Automotoclub Storico Italiano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

Trofeo A112 Abarth: ecco la dozzina del Costa Smeralda

Dopo il rinvio del Rally Campagnolo la Serie organizzata dal Team Bassano riparte dalle speciali del rally sardo con dodici equipaggi, tre dei quali all’esordio. L’attesa di rivedere le A112 Abarth sfidarsi nuovamente dopo il Rally delle Vallate Aretine si sta per concludere grazie all’imminente Rally Storico Costa Smeralda. A seguito del rinvio a data

error:
Torna in alto