SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Ateneo Motorsport a caccia di nuove soddisfazioni a Fasano

Il sodalizio palermitano dopo gli eccellenti piazzamenti della Monte Erice cerca immediate conferme grazie ad un poker d’assi nel 2^ round di Campionato Italiano Supersalita. Francesco Conticelli in classe 3000, Samuele Cassibba, Domenico Scola e Alberto Chinnici in 2000 pronti alla sfida. Ettore Bassi e i Senior Cassibba e Conticelli completano il settebello.
Sarà una 65^ Selva-Fasano tutta all’attacco per i colori dell’Ateneo Motorsport dopo gli ottimi risultati della Monte Erice con  il terzo posto assoluto del trapanese Francesco Conticelli e l’intero podio di classe 2000 con il ragusano Samuele Cassibba, il calabrese Domenico Scola e il nisseno Alberto Chinnici.
Al secondo round di Campionato Italiano Supersalita il sodalizio palermitano arriva quindi con il primato della categoria a cadetta che vuole mantenere  con la consapevolezza di poter brillare anche sui 5,660 km del tracciato pugliese.
Le condizioni ci sono tutte con Francesco Conticelli e la sua Osella 3000 pronti a sferrare l’attacco per il vertice della classifica assoluta, Samuele Cassibba con la Nova Proto Sinergy, il calabrese Domenico Scola con la Osella in versione aspirata e il nisseno Alberto Chinnici con la Turbo, pronti a difendere il primato di categoria, ma troveranno sulla loro strada il campione in carica Achille Lombardi che gioca in casa oltre ai tanti altri driver tenaci che sicuramente faranno di tutto per rendere la sfida appassionante.
Si rinnova anche l’elegante presenza di Ettore Bassi che è riuscito ancora a trovare lo spazio fra i molteplici impegni della sua professione di attore per dedicarsi alla sua grande passione per il Motorsport.
Ci saranno anche Vincenzo Conticelli e Giovanni Cassibba che potranno sicuramente trasmettere la loro esperienza ai giovani figli e anche l’opportunità di distinguersi con le loro Osella 3000.
La 65^ Selva di Fasano dopo le odierne verifiche sportive e tecniche accenderà i motori con  due turni di ricognizioni a partire dalle ore 9.00.  Stesso orario per le gare di domenica 12. Le premiazioni che chiuderanno la manifestazione si svolgeranno presso la Casina Municipale di Selva.
Fonte: ufficio stampa Ateneo Motorsport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto