SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Campionato Italiano Super Salita: il direttore di gara Fondacci “svela” la Monte Erice

Percorso ottimale e squadra al lavoro da mesi per offrire il meglio possibile. Fabrizio Fondacci, il direttore di gara della 66a edizione della Cronoscalata Monte Erice, svela il “dietro le quinte” della gara trapanese, prima prova in assoluto del nuovo campionato Supersalita, in programma dal 26 al 28 aprile fra Trapani, Valderice ed Erice e organizzata dall’Automobile Club Trapani.
“Questa edizione, a 70 anni dalla prima, ci riserverà grandi sorprese – sono le parole di Fabrizio Fondacci, confermato direttore di gara della Cronoscalata Monte Erice -. Basti solo pensare che sarà la prima gara del nuovo campionato Supersalita. Dopo i lavori della passata stagione relativi alla sicurezza, quest’anno la Monte Erice si presente sempre più affascinante, con un percorso ottimale”, pronto ad ospitare i migliori piloti che si sfideranno lungo i tornanti della montagna trapanese. “Siamo in attesa dell’apertura delle iscrizioni e, ormai, siamo tutti allineati, pronti allo start – conclude Fondacci -. A breve, poi, verrà anche pubblicato il regolamento di gara. Ci siamo”.
“Anche quest’anno la Cronoscalata Monte Erice avrà un direttore di gara d’eccezione – spiega Giovanni Pellegrino, presidente dell’Automobile Club Trapani -. La gara sta per entrare nel vivo e stiamo preparando una serie di eventi collaterali che permetteranno ai piloti, ai meccanici ed a quanti raggiungeranno la provincia di Trapani per questo meraviglioso appuntamento con la velocità in salita, di poter trascorrere una settimana all’insegna dello sport e del divertimento, godendo di posti unici e storici”.
Fonte e foto: ufficio stampa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto