SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Conto alla rovescia per il XXIX Rally Internazionale Golfo dell’Asinara del 29-30 giugno 

La manifestazione organizzata da AC Sassari sarà valida per la Coppa Rally di Zona 10 e per il Campionato Regionale e coinvolgerà il Nord-Ovest della Sardegna.
Cresce l’attesa per il XXIX Rally Internazionale Golfo dell’Asinara, in programma il 29-30 giugno con partenza da Porto Torres, arrivo a Castelsardo e quartier generale a Sassari.
 
La manifestazione nata nel 1979, e riproposta con convinzione dall’Automobile Club Sassari nel 2022, sarà valida come secondo round della Coppa Rally di Zona 10 e per il Campionato Rally Delegazione Sardegna Aci Sport. Sullo stesso percorso del rally moderno, anche quest’anno si disputerà in coda il rally storico. Le iscrizioni, che si sono aperte lo scorso 30 maggio, si chiuderanno alle 24 di mercoledì 19 giugno per il Rally Moderno e alle 24 di lunedì 24 giugno per lo Storico. Nel frattempo, si sono già registrate numerose adesioni da tutto il territorio regionale e dalla Penisola. 
 
L’edizione 2024
Il Rally Internazionale Golfo dell’Asinara si correrà su asfalto e prevederà 73,50 chilometri cronometrati, articolati in cinque speciali da ripetere due volte, e 374,28 chilometri totali.
 
Sono tante le novità che contraddistingueranno l’edizione 2024, a partire dallo shakedown di 2,88 km che si svolgerà a Sassari nella mattina di sabato 29, precisamente  nella Strada Vicinale Comunale Rizzeddu Gioscari.
 
Alle 14.30, però, la gara entrerà nel vivo con la partenza cerimoniale in programma a Porto Torres, da cui le auto faranno rotta verso le prime due speciali della giornata. Si tratta di due new entry, la Codrongianos (6,82 km, partenza alle 15.20) e la Usini (11,35, ore 16.05), che gli equipaggi dovranno poi percorrere di nuovo, rispettivamente alle 18.10 e alle 18.55, dopo il riordino a Usini (16.30) e il passaggio al parco assistenza di Piazzale Segni, a Sassari, previsto per le 17.15. Il Day1 si chiuderà alle 19.45 ad Alghero, dove le vetture sosteranno per il riordino notturno, da cui ripartiranno alle 9.15 di domenica 30 alla volta del parco assistenza di Sassari.

Il ricco programma della seconda giornata prevederà invece i doppi passaggi sulle speciali Bunnari (6,55 km, ore 10.50 e 13.55), Osilo (4,56 km, ore 11.30 e 14.35) e San Lorenzo (7,47 km, ore 11.45 e 14.50), che sanno intervallati, al giro di boa, dal riordino alla Settima Discesa a Mare di Sorso (12.10) e dall’ingresso al parco assistenza di Sassari (13.05). Dalle 15.30 il gran finale vista mare, con arrivo e premiazioni al Porto di Castelsardo.
Il presidente di Ac Sassari, Giulio Pes di San Vittorio, ringrazia per la collaborazione la Regione Sardegna, i comuni di Alghero, Castelsardo, Porto Torres, Sassari, Codrongianos, Sennori, Sorso, Florinas, Usini e Osilo e i partner Testoni, Bunker Point e Sardares, oltre a Dr, mobility partner della manifestazione.

Informazioni e convenzioni
Gli organizzatori hanno stipulato importanti convenzioni sui trasporti navali con le compagnie Grimaldi Lines, Moby e Tirrenia e con diverse strutture ricettive. Maggiori informazioni e  dettagli  sul sito internet ufficiale della manifestazione, www.rallygolfodellasinara.com. Sono attive anche le pagine ufficiali Facebook e Instagram. 
Fonte: Vanna Chessa

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alessandro Virdis e Silvia Giordo brillano alla Coppa d’Oro delle Dolomiti: sesti assoluti e primi di raggruppamento nella gara di Campionato Italiano Grandi Eventi

Un’altra trasferta positiva per l’equipaggio formato da Alessandro Virdis e Silvia Giordo e un altro prestigioso risultato per la Sardegna. Alla Coppa d’Oro delle Dolomiti, terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi – quartier generale Cortina d’Ampezzo – l’equipaggio Virdis-Giordo, a bordo di una splendida Porsche 356 Pre A, ha conquistato il sesto posto assoluto

Sarnano-Sassotetto: successo per Faggioli e Peroni

La cronoscalata dei Sibillini incorona nuovamente Faggioli tra le moderne e Peroni tra le storiche. Il grande spettacolo motoristico della cronoscalata intitolata a Lodovico Scarfiotti è andato in scena sui 9927 metri dell’impegnativo e spettacolare percorso che sale verso Fonte Lardina a Sassotetto dopo quasi 800 metri di dislivello. La cittadina dell’interno maceratese ha accolto

37°RallyLANA: dominio di Carmellino, vittoria per Pizio

Ricco di colpi di scena e con un finale “thrilling”, il quinto appuntamento del Trofeo Italiano Rally e della Coppa Rally di zona 1, con la vittoria andata al driver novarese, al volante di una Skoda Fabia R5, nel finale di gara. Seconda posizione per uno sfortunato Ivan Carmellino, dominatore per tre quarti della sfida,

Tutto Motori: oggi, alle 22, su Catalan TV canale 15

Oggi, sabato 20 luglio, alle ore 22 su Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata della trasmissione televisiva Tutto Motori. Lo speciale televisivo, curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews, è dedicato al 1° Concorso di eleganza per automobili d’epoca tenutosi a Cagliari nella splendida cornice di Palazzo Doglio. La produzione dello speciale televisivo

error:
Torna in alto