SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Costantino Mura e Marco Demontis in gara al 5° Rally Storico del Medio Adriatico

Sulle strade marchigiane il duo sardo del Team Autoservice Sport vuole scacciare la sfortuna; sarà nuovamente al via con una Lancia Delta 16v del Colombi Racing Team. Si corre sabato 15 e domenica 16 luglio.
Al Rally Storico Medio Adriatico, Costantino Mura è pronto e deciso nel far bene. La voglia di correre è tanta dopo la lunga inattività non dovuta certo alle sue intenzioni bensì alle vicende che, a vario titolo, si sono frapposte tra lui e la sua voglia di gareggiare: l’annullamento del Rally Valtiberina, il rinvio dell’Adriatico e un ritiro prima ancora di partire al San Marino hanno bagnato le polveri dell’esperto driver sardo che ora è pronto al riscatto.
Ora sarà proprio il Medio Adriatico a riportare in gara il portacolori del Team Autoservice Sport insieme al conterraneo Marco Demontis: sulla Lancia Delta 16v del Colombi Racing Team che partirà con il numero 204, il desiderio di rivalsa è molto: “Abbiamo una voglia matta di correre- asserisce il pilota di Tempio Pausania- perché per un motivo o per l’altro non riusciamo a disputare una prova speciale da parecchi mesi e la mancanza si fa sentire. Il piacere e l’adrenalina che regalano le strade bianche e le auto storiche da corsa sono impagabili. Ora, dopo il rinvio a seguito dell’alluvione di maggio, abbiamo voglia di rimettere tuta e casco per questo bel Rally del Medio Adriatico che si disputa su magnifiche strade”.
La corsa, organizzata dalla PRS Group, si svilupperà su un tracciato disegnato su nove prove speciali per un totale di poco più di settanta chilometri cronometrati. Palco di partenza e di arrivo avranno come location lo splendido scenario di Borgo Mercatale di Urbino: start sabato alle 19 mentre conclusione alle 17.30 di domenica 16 luglio.
L’avventura dell’equipaggio sardo nel CIRT è sostenuta da Multimed, Dianel, Kartel System e DiSport e Salute.
Fonte: Addetto stampa Luca Del Vitto
Fotosport

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Tutto pronto alla Ronde di Sperlonga: c’è un monte di…premi

Questo fine settimana si ripropone il classico appuntamento natalizio sulla “Riviera di Ulisse”, di nuovo con un plateau di partecipanti di alto livello e con il consueto montepremi, stabilito insieme ai partner dell’organizzazione. Vi saranno alcune novità sulla logistica, con la novità principale della partenza da Fondi, con confermati i quattro passaggi sulla iconica prova

La Ferla-Matteuzzi vincono il 44° Rally della Fettunta

Alessandro La Ferla e Giacomo Matteuzzi vincono, su Skoda Fabia, il 44° Rally della Fettunta. Il pilota, al debutto con una vettura di categoria R5, disputa una gara autorevole e perentoria. Vincenzo Massa secondo dopo un avvio pimpante. Mattia Zanin è terzo e porta la Toyota Yaris GR 4×4 per la seconda volta sul podio

Novelli-Longo vincono il Rally di Taormina con il colpo di scena

I leader per l’intera gara Rizzo-Pittella toccano e si  fermano dopo l’ultimo crono. Porro-Contini si arrampicano fino al secondo posto con il  bis Skoda Fabia.  Coriglie-Grilli su Peugeot, nuovamente sul podio in vetta tra le 2 ruote motrici. Grande successo per l’intero territorio Jonico con la professionale organizzazione della New Turbomark Rally Team. De Meo

Un’altra vittoria per Enea Carta su Suzuki Prosport

Il pilota sassarese Enea Carta ha conquistato un’altra vittoria al Formula Challenge Riviera del Corallo. Sulla Pista del Corallo, il portacolori del Racing Team Sorso, al volante della sua Suzuki Prosport, ha preceduto il driver della scuderia ABC Motorsport Lussorio Niolu (Suzuki Prosport, nella fotografia sotto) e l’ittirese Giovanni Cannoni su Elia Avrio 1400 (nella

error:
Torna in alto