SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Dieci giorni allo Slalom Rocca di Novara

L’appuntamento in provincia di Messina con il 2° round di Campionato Italiano è fissato per il 12 maggio. Le Iscrizioni alla gara organizzata da Top Competition sono in corso.

Si avvicina il 29° Slalom Rocca di Novara, secondo round del Tricolore e tappa con il coefficiente maggiorato a 1,5 fondamentale del Campionato Siciliano, la serie promossa dalla Delegazione Regionale Aci Sport, che sostiene la competizione messinese organizzata da Top Competition.

Dopo ĺo Slalom di Loceri, che ha inaugurato la kermesse nazionale, adesso l’attenzione è rivolta alla gara peloritana, per la quale le iscrizioni già arrivate copiose, proseguiranno fino alle 12.00 di mercoledì 8 maggio.

In Sardegna a prevalere è stato il sorrentino Salvatore Venanzio su Radical SR4, davanti al trapanese Totò(Salvatore) Arrestà, vincitore a Novara lo scorso anno che quest’anno in virtù del nuovo regolamento potrà prendere parte al Tricolore con la sua monoposto Gloria. Terzo l’altro forte ed esperto campano Luigi Vinaccia su Osella PA9/90. A Loceri era assente il campione in carica Michele Puglisi, impegnato nello stesso weekend in Supersalita alla 66^ Monte Erice. Tornerà insieme ad altri determinati piloti siciliani a Novara, per la competizione che quindi preannuncia sfide di altissimo livello .

La comunità di uno dei borghi d’Italia, già noto per la sua fama, e il suo Sindaco Gino Bertolami sempre collaborativo si preparano a dare il benvenuto ai concorrenti, agli addetti ai lavori e agli appassionati di automobilismo, mentre l’organizzazione affina gli ultimi dettagli per garantire un evento che soddisfi le aspettative sportive e competitive. Top Competition e l’Amministrazione Comunale in particolare con gli Assessori Salvatore Buemi e Giuseppe Da Campo infatti da sempre lavorano affinché la manifestazione sia un appuntamento annuale essenziale per promuovere la bellezza di questo luogo.

Dopo la chiusura delle iscrizioni, il programma entrerà nel vivo con le consuete verifiche sportive e tecniche che si svolgeranno sabato 11 maggio, dalle 14:30 alle 15:00, presso il Municipio di Novara. In aggiunta, conformemente alle nuove normative, si terrà un briefing obbligatorio, presentato dai direttori di gara Francesco Sanclemente e Antonio Cappelli, negli spaziosi locali parrocchiali di Piazza San Giorgio, a breve distanza dal luogo delle verifiche.

Per accomodare tutti i partecipanti, il briefing sarà diviso in due sessioni: una alle 18:00 e l’altra alle 19:30.

L’edizione del 2023 si è distinta per l’incertezza delle condizioni meteorologiche e per l’intensa competizione. Il vincitore fu Salvatore Arresta di Mazara del Vallo, al volante della sua Gloria monoposto. Michele Puglisi di Giarre, su Radical, attuale campione italiano, si classificò secondo, seguito da Salvatore Venanzio, anch’egli su Radical.
Fonte: Ufficio Stampa Erregimedia

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto