SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Eventi. Venerdì sera a Ittireddu “Scavi, storie di miniere”

A Ittireddu (Ss) “Scavi, storie di miniere” con Simonetta Soro voce recitante e le musiche di Mauro Palmas e Silvano Lobina in scena alle 21 nella chiesa di Santa Croce.
Rinviata lo scorso 14 maggio per via del maltempo, fa tappa questo venerdì (14 luglio) a Ittireddu (Ss) la rassegna itinerante Tyrrhenica, organizzata dall’associazione Elenaledda Vox nell’ambito di Mare e Miniere, il cartellone musicale (quest’anno alla sedicesima edizione) che si snoda dalla primavera all’autunno tra piccoli e grandi centri e località della Sardegna.
Dopo Sarroch e Quartucciu, il quarto e ultimo atto va dunque in scena nel borgo logudorese, nella cornice della chiesa di Santa Croce, rara testimonianza del passaggio dall’architettura bizantina a quella romanica. In programma, con inizio alle 21, “Scavi, storie di miniere”, una produzione originale con testi della scrittrice Mariangela Sedda affidati alla voce recitante di Simonetta Soro accompagnata dalle musiche di Mauro Palmas al liuto cantabile, con Silvano Lobina al basso.
Lo spettacolo si snoda attraverso brevi scene che raccontano storie e vicende umane legate alle miniere in Sardegna dagli anni Trenta ai Cinquanta del Novecento, quando furono protagoniste di benessere e sviluppo economico: storie comuni e private, di lavoro, di lotte, di amori e di feste, che fanno rivivere il clima dell’epoca; e la musica, strettamente legata alla narrazione, cattura suoni, voci e sentimenti di quel mondo, transitando fra tradizione e innovazione.

L’appuntamento di venerdì 14 a Ittireddu, come tutti i precedenti, è aperto al pubblico gratuitamente. Per informazioni: mareminiere@gmail.com.
La rassegna Tyrrhenica è organizzata dall’associazione culturale Elenaledda Vox con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport), della Fondazione di Sardegna e dei Comuni di Quartucciu, Ittireddu e Sarroch, con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna, della Pro Loco di Quartucciu e della Pro Loco di Ittireddu.
Fonte: ufficio stampa | Riccardo Sgualdini

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

error:
Torna in alto