SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Gli Internazionali d’Italia Motocross 2024 un buon test per i Pata Talenti Azzurri FMI

Al Crossodromo Mantovano ‘Tazio Nuvolari’ è andato in scena il conclusivo appuntamento degli Internazionali d’Italia Motocross Pro 2024, rivelatosi un buon banco di prova per i giovani Pata Talenti Azzurri FMI. Tra le classi MX2 e 125cc, complessivamente 13 piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno preso parte al round di Mantova, incontrando un tracciato particolarmente probante e selettivo a causa delle abbondanti piogge cadute in prossimità dell’evento.

Partendo dalla classe MX2, Andrea Rossi (Reds420 KTM) ha messo in mostra un buon potenziale nel corso delle prove cronometrate, non incontrando tuttavia grandi fortune nelle due gare in programma. Se nella prima manche è stato costretto al ritiro per un inconveniente tecnico, nella seconda ha concluso al decimo posto che vale il diciassettesimo dell’evento e, con 29 punti totalizzati nei due round, ha concluso undicesimo in campionato. Esordiente tra le 250cc, Maurizio Scollo (Ghidinelli Racing Team Yamaha) nonostante diverse cadute ha portato a termine le due gare rispettivamente in sedicesima e ventiduesima posizione (ventesimo di giornata), conquistando complessivamente 20 punti tra Riola Sardo e Mantova. Assente a causa di un piccolo infortunio Andrea Roberti (Pardi Racing KTM), al Crossodromo Mantovano hanno affrontato il loro primo impegno stagionale i due Pata Talenti Azzurri FMI schierati dal Team Seven Motorsport KTM, Alfio Pulvirenti e Nicola Salvini, entrambi debuttanti in 250cc e non particolarmente fortunati in questa trasferta.
Passando alla 125cc, Francesco Bellei (Dreams Racing KTM) si è affermato come il migliore del gruppo dei Pata Talenti Azzurri FMI e dei piloti italiani in classifica. Quinto in campionato, le due gare di Mantova lo hanno visto concludere al quarto e sedicesimo posto per la settima posizione di tappa. A causa di una serie di inconvenienti, Simone Mancini (Fantic Factory Racing EMX125) altresì non ha potuto riconfermare quanto di buono espresso a Riola Sardo, vedendosi costretto al ritiro in entrambe le manche.

In piena top-10 ha ben figurato Gennaro Utech (DMX Celestini Motorsport Fantic), ottavo di giornata con un undicesimo ed un decimo posto, facendo sua la settima posizione in campionato. Decimo nella classifica finale invece Giorgio Orlando (JK Racing Yamaha), classificatosi quattordicesimo e diciottesimo nelle due gare. Nel novero dei piloti coinvolti del progetto, quindicesimo di giornata Alessandro Gaspari (Dreams Racing KTM, 25° e 9°) con Brando Rispoli (TM Moto Steels Dr Jack) dodicesimo in Gara 2 dopo buone prove cronometrate ed un ritiro per un inconveniente nella prima manche, mentre qualche difficoltà di troppo ha relegato Mattia Barbieri (Dream Team Fantic) al ventottesimo posto di Gara 2. All’esordio nella classe 125cc, Riccardo Pini (Team MCV Motorsport Fantic, 12° e 19°) ha concluso diciassettesimo dell’evento, ventiduesimo Nicolò Alvisi (Racestore KTM Factory Rookies, 18° e 17°), entrambi con segnali incoraggianti e di buon auspicio per il loro percorso di crescita nella ottavo di litro.

Cristiano Doimi, Tecnico FMI al seguito dei Pata Talenti Azzurri FMI Motocross 250cc: “A Mantova i Talenti Azzurri si sono confrontati su un tracciato davvero selettivo a causa delle abbondanti piogge cadute nel fine settimana. Dopo una buona qualifica, Andrea Rossi non ha incontrato molta fortuna nelle due manche, mostrando tuttavia un’ottima velocità e resistenza, non concretizzate a seguito di qualche caduta di troppo. Maurizio Scollo ha proseguito il suo percorso di crescita, rendendosi protagonista di un positivo debutto in 250cc trovando subito un buon feeling con la nuova categoria. Al loro esordio stagionale ed in questa classe, Alfio Pulvirenti e Nicola Salvini hanno vissuto una giornata difficile dove, tra cadute ed inconvenienti, non hanno potuto mostrare il loro potenziale. Sicuramente hanno raccolto informazioni importanti sul lavoro da svolgere in vista delle gare d’apertura dell’Europeo 250cc e dell’Italiano Prestige. Per loro, così come per gli altri debuttanti, questo inizio non facile rappresenterà uno stimolo per proseguire al meglio la preparazione in vista dei prossimi appuntamenti previsti dal calendario”.

Cristian Beggi, Tecnico FMI al seguito dei Pata Talenti Azzurri FMI Motocross 125cc: “Da queste due tappe degli Internazionali d’Italia prendiamo le note positive e, contestualmente, ci concentreremo sugli aspetti dove sarà possibile migliorare, lavorando sulle difficoltà che potranno presentarsi nel corso della stagione dell’Europeo 125cc e del Campionato Italiano. A Mantova i Talenti Azzurri hanno corso su un terreno pesantissimo dovuto alle forti piogge cadute tra venerdì e sabato, riuscendo a mettere in mostra buone cose in alcune circostanze. Simone Mancini, reduce da un’ottima prova a Riola Sardo, sfortunatamente per una serie di inconvenienti è stato costretto al ritiro in entrambe le manche. Francesco Bellei si è così affermato come il migliore del nostro gruppo con il quinto posto finale in campionato, dimostrando una grande forza di volontà in due gare vissute di rimonta, premiate da buone performance e dal giro più veloce della prima manche. Bene anche Gennaro Utech che ha maturato una bella esperienza formativa per il futuro, così come Giorgio Orlando ed Alessandro Gaspari con alcune performance di rilievo tra prove e gare. Brando Rispoli, superando svariati inconvenienti, ha messo in mostra una buona prima parte di Gara 2 ritrovandosi sesto, mentre Mattia Barbieri ha faticato più del previsto. Esordienti quest’anno in 125cc, da parte di Riccardo Pini e Nicolò Alvisi abbiamo visto belle cose, ma comprensibilmente su una pista tosta hanno incontrato qualche difficoltà. Siamo in ogni caso fiduciosi in vista della stagione 2024: abbiamo degli ottimi piloti, l’auspicio è che la fortuna possa adesso girare un po’ dalla nostra parte”.
Fonte e foto: ufficio stampa Pata Talenti Azzurri FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto