SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Gratificazioni e consensi per Ruote nella Storia tra Prato e Montemurlo

Ruote nella Storia colleziona un altro successo con un importante bottino di gratificazioni e consensi che arrivano anche dalla Provincia di Prato in quella che, sabato 23 settembre, ha rappresentato un’altra coinvolgente tappa della manifestazione nata da ACI Storico e supportata dall’Automobile Club d’Italia. 
Una cornice magnifica tra scorci, panorami, tradizione e soprattutto tanta storia ha accompagnato i partecipanti all’evento che si è tenuto tra Prato e Montemurlo. A rendere possibile la riuscita di questa giornata, che ha raccolto l’entusiasmo da parte di tutti gli equipaggi e gli ospiti presenti, la collaborazione fondamentale dell’Automobile Club di Prato presieduto dall’Ing. Federico Mazzoni e diretto dal Dott. Claudio Bigiarini. 
Si è trattata della terza edizione per l’AC Prato e il successo ottenuto con il viaggio attraverso le colline del Montalbano e la Valle del Bisenzio, ha permesso di gettare le ottime basi anche per questo appuntamento che ha riscosso il medesimo risultato.
-“31 equipaggi presenti con una special guest, ovvero una Maserati del 1949 di cui esistono solo 63 esemplari  – ha tenuto a sottolineare il Dott. Claudio Bigiarini, Direttore dell’Automobile Club di Prato –  Grande soddisfazione per questo format che sembra piacere molto. Molto apprezzate anche le due mini prove di regolarità a cui hanno partecipato ben 19 equipaggi. In questi tre anni siamo cresciuti molto puntando anche alla qualità delle macchine presenti. Premiati i tre migliori abbinamenti tra vettura e vestiario e i primi tre delle mini prove che sono state un momento molto partecipato e divertente per tutti. Molto apprezzato il momento della visita alla Rocca che tanti non conoscevano ed estremamente condiviso e piacevole il momento del pranzo”.-
Oltre alla già prestigiosa vettura citata dal Direttore Bigiarini, anche tutte le altre automobili presenti alla manifestazione hanno scritto un capitolo importante e imprescindibile di questa giornata ad esse dedicato. Veri gioielli di tecnica e design, bellissimi e dalla storia unica e da raccontare tra cui, solo per menzionarne alcune, ricordiamo una Porsche 356 del 1959, una Chevrolet corvette del 1959, una Triumph TR del 1957 e una Lancia Delta del 1992.
Tra convivialità, passione e condivisione l’Automobile Club di Prato può dire di aver portato a casa un altro importante successo. Questo, tenendo fede all’obiettivo promosso da Ruote nella Storia, ovvero quello di valorizzare la cultura delle vetture d’epoca e la loro importanza in tutta la storia del motorismo e al contempo quello di valorizzare tesori, spesso inesplorati, ma magnifici che compongono il nostro territorio nazionale. E in questo caso la Toscana con, solo per fare un esempio, la Rocca di Montemurlo inserita (non a caso) tra le Meraviglie d’Italia.
Certi di una possibilissima quarta edizione con la preziosa collaborazione di AC Prato, il vasto calendario di Ruote nella Storia continua ad offrire nuovi appuntamenti ancora quest’anno. Dal prossimo 29 settembre al 1° ottobre a L’Aquila, ancora il 30 settembre a Forlì-Cesena e sempre dal 30 settembre al 1° ottobre a Lecce (Galatina). Multipli gli appuntamenti del 1° ottobre a cui si aggiungono: Santo Stefano Bello (Cuneo), Pescara, Castro dei Volsci (Frosinone), Butera (Caltanissetta), Sud Sardegna (Cagliari) e Urbino-Acqualagna-Pergola (Pesaro – Urbino).
Fonte: Rosario Giordano

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto