SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il 2024 di Christopher Lucchesi sarà di nuovo Tricolore

Il pilota di Bagni di Lucca torna nella massima serie italiana di rallies con la stessa vettura della passata stagione, la Peugeot 208 Rally4 della GF Racing, con la novità di avere al proprio fianco il fiorentino Cosimo Ancillotti.
Il primo via sarà alla gara “di casa” del Ciocco, la settimana prossima.

 
Di nuovo un impegno importante, nel Campionato Italiano Assoluto Rally (CIAR), per Christopher Lucchesi. Il 25enne pilota di Bagni di Lucca ha deciso di tornare sulle strade della massima espressione delle corse su strada italiane con gli stessi presupposti della passata stagione, vale a dire con la Peugeot 208 Rally4 della squadra bresciana GF Racing, con la quale vi è una proficua collaborazione che dura dal 2019 e che ha prodotto molte soddisfazioni sportive oltre a cementare un rapporto umano di alto profilo.
 
Lucchesi, che concorrerà per il “tricolore” due ruote motrici, dove nel 2023 ha finito in ottava posizione dopo una prima parte di stagione ai vertici e poi condizionato da momenti di sfortuna, avrà la novità del copilota, quest’anno individuato nell’esperto fiorentino Cosimo Ancillotti.
 
Il primo impegno, dei sette che compongono il Campionato Italiano Assoluto Rally sarà come consuetudine, il 47° Rally “il Ciocco e Valle del Serchio” previsto, con partenza da Lucca, per il 15 e 16 marzo su un percorso che ha fatto la storia della gara.
 
IL COMMENTO DI CHRISTOPHER LUCCHESI: “Con fatica, ma ce l’abbiamo fatta. Ce l’abbiamo fatta, insieme alla mia famiglia e ai miei appassionati partner, a mettere insieme il budget necessario per poter partecipare di nuovo al Campionato Italiano Assoluto. Ci riprovo, insieme al mio nuovo copilota Cosimo Ancillotti, ancora con la 208 Rally4 e quindi nel “due ruote motrici”, categoria estremamente competitiva e che lo scorso anno mi ha un po’ lasciato l’amaro in bocca dopo un avvio promettente, poi con la stagione proseguita con alcune punte di sfortuna. Partiamo carichi e motivati, so di avere alle spalle una squadra che crede in me e soprattutto che sa cosa serve per correre ai massimi livelli in un campionato che sicuramente sarà combattuto, molto tirato. La vettura è una garanzia e con Ancillotti ci conosciamo, ma so che è molto professionale, non penso che ci vorrà molto per “fare equipaggio”. Non ci resta che partire dal Ciocco, la mia gara “casalinga”, partire quindi bene e proseguire al meglio, di sicuro vogliamo pensare di fare qualcosa di grande, per gratificare i partner e la mia famiglia che mi supporta con grande passione e certamente anche i tanti sostenitori che da anni ci seguono con passione”.
 
Saranno ancora le splendide mura rinascimentali, orgoglio storico della città di Lucca, a vedere transitare le vetture del rally, subito dopo la partenza di venerdì 15 marzo, alle ore 15.00, dallo storico Caffè delle Mura.  Confermato anche l’arrivo finale di sabato 16 marzo, nella storica piazza principale di Castelnuovo Garfagnana, proprio sotto alla maestosa Rocca Ariostea. La “Qualifying Stage”, lo Shakedown e la Prova Speciale Spettacolo, che verrà trasmessa in diretta tv da ACI Sport nel pomeriggio del venerdì, avranno come scenario la Tenuta Il Ciocco. Per quanto riguarda il percorso di gara, saranno in totale 11 le prove speciali in programma nei due giorni previsti, con tre “crono” nella giornata di venerdì e le altre otto al sabato.
Fonte: Alessandro Bugelli

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Il 24° Rally dei Nebrodi ai nastri di partenza

Domani 15 giugno motori accesi alle 9.00 per lo shakedown, alle 15.30 lo start dalla Piazza centrale di Sant’Angelo di Brolo alla volta del duplice passaggio sulla p.s Raccuja. Efficace copertura mediatica dell’intera manifestazione. Meno uno allo Start: manca davvero poco alla 24 edizione del rally dei Nebrodi che inizierà già stasera alle ore 22.00

Sono 260 i piloti verificati della 73ª «Trento Bondone»

Terminate le verifiche, con quattro soli forfait, ora si guarda alle sessioni di prova di domani. Saranno 260, domani mattina, le vetture che si faranno trovare allineate, prima all’area ex Zuffo e poi sulla linea di partenza a Montevideo, per dare vita alle prove cronometrate della 73ª «Trento Bondone», terza tappa del Campionato Supersalita. La

San Martino 2024, stasera la “stracittadina”

44° RALLYE INTERNAZIONALE SAN MARTINO DI CASTROZZA. 14° HISTORIQUE RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA. San Martino di Castrozza (TN), 14/15 giugno 2024. Il Rallye DoloMitico riaccende la passione! Prime al via le vetture dell’Historique seguite dalle moderne con inversione ordine di partenza. Al via tutti i big del Trofeo Italiano Rally e piloti trentini in

Grande partecipazione e coinvolgimento per gli eventi green del Rally Italia Sardegna

Dalle iniziative con le scuole alle giornate al kartodromo dedicate alla sicurezza stradale, passando per le conferenze e i convegni su temi cruciali come turismo green, mobilità sostenibile ed energie rinnovabili: successo per il programma di Automobile Club d’Italia e AC Sassari. Anche in questo 2024, in occasione della 21ª edizione del Rally Italia Sardegna,

error:
Torna in alto