SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il 39° Rally Valdinievole e Montalbano sulla rampa di lancio

Di nuovo Larciano cuore pulsante della gara che abbraccia una vasta porzione di territorio. In programma per il 29 e 30 giugno, propone otto prove speciali ispirate alla tradizione. Dopo la cerimonia di partenza di sabato 29 giugno verrà organizzata una cena aperta a tutti al Parco Berlinguer di Larciano, luogo del riordino notturno tra sabato e domenica.
 
Di nuovo Larciano come cuore pulsante, per il 39° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per il 29 e 30 giugno, con l’organizzazione affidata a Laserprom 015 con la collaborazione di ACI Pistoia e ART Motorsport 2.0.
 
Gara inserita nel calendario nazionale, sarà la seconda prova del Trofeo ACI Pistoia “Memorial Roberto Misseri” ed avrà un format strutturato su due giorni, con il sabato 29 giugno impegnato con le operazioni di verifica, con lo shakedown e la cerimonia di partenza, prevista in centro a Larciano per le ore 19,30.
 
La sfida sarà invece nell’intero arco della giornata di domenica 30 giugno, con la disputa di otto tratti cronometrati in totale, con due prove da disputare tre volte e una due volte.
 
Saranno dei “classici”, prove speciali senza tempo, apprezzate da anni, che hanno fatto la storia della corsa, vale a dire “Lamporecchio” (Km. 7,450), che torna dopo l’ultima volta che si è corsa nel 2022, “Larciano” (Km. 5,020) e “Massa e Cozzile”(Km. 7,450).
 
La distanza competitiva totale sarà di 52,310 chilometri sui 288,900 dell’intero percorso.
 
Due i riordinamenti previsti durante le sfide, oltre a quello notturno di Larciano, previsti dopo tre prove a Monsummano Terme e dopo la sesta a Mastromarco nell’area di Artino Ponteggi, mentre l’arrivo sarà alle 17,25.
 
LA CENA CON LA FESTA DEL SABATO SERA
Un’occasione per stare insieme e vivere una serata di sport con chiunque si voglia. E’ l’idea della cena organizzata dopo la cerimonia di partenza di sabato 29 giugno, pensata anche per agevolare equipaggi e squadre da riunire in un solo luogo, quello del riordinamento notturno al Parco Berlinguer di Larciano, proprio con lo spirito della condivisione di una grande passione oltre che agevolare a tutti l’organizzazione della serata, che sarà aperta a tutti con un costo fisso di 20,00 €uro per persona.
 
L’evento torna a ribadire il proprio ruolo nella comunicazione di un’ampia porzione del territorio pistoiese, che dalla Valdinievole arriva fino al Montalbano e per questo viene appoggiato con convinzione dalle Amministrazioni Comunali di Buggiano, Lamporecchio, Larciano, Massa e Cozzile e Monsummano Terme.
 
L’edizione del 2023 fu la prima che vide primeggiare un pilota straniero, lo svizzero Gregoire Hotz, in coppia con Ravasi, su una Skoda Fabia. Al secondo posto si piazzarono Tucci-Farnocchia e terzi Ciavarella-Perna, anche loro su Skoda. Spettacolare fu il decimo posto assoluto dei montecatinesi Paolo Moricci e Paolo Garavaldi, primi anche tra le due ruote motrici, con la Renault Clio Rally4.
Nella foto: Hotz-Ravasi (Foto Amicorally)
Fonte: ufficio stampa Alessandro Bugelli

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

La MRC Sport al 2° Rally di Scandinavia

Il giovanissimo portacolori della MRC Sport Liam Muller, “navigato” da Alexander Hirsch su Opel Corsa, ha preso parte dal 13 al 15 giugno al Bauhaus Royal Rally of Scandinavia, terzo round del Campionato Europeo Rally FIA 2024. Questo il suo resoconto: “L’inizio del rally è stato molto positivo per noi, siamo riusciti ad abituarci rapidamente

Le caratteristiche del 1° Rally Lana Storico Regularity Rally

Il Campionato Italiano Rally di Regolarità riparte da Biella dove ad attendere i partecipanti c’è un percorso con oltre cento rilevamenti e numerosi cambi di media. A tre giorni dalla chiusura sono già in numero importante le iscrizioni pervenute. A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni al 1° Rally Lana Storico Regularity Rally prevista per

error:
Torna in alto