SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il 58° Trofeo Luigi Fagioli si presenta giovedì 20 luglio a Gubbio

Tutte le novità e i dettagli della gara internazionale ottavo round del CIVM saranno svelati a Palazzo Pretorio alle ore 11.00. Intanto proseguono le iscrizioni alla cronoscalata che nel weekend del 23 luglio riporterà in Umbria il meglio della specialità fra prestigiose iniziative e la diretta su AciSport TV.

Si terrà a Gubbio giovedì 20 luglio la presentazione del 58° Trofeo Luigi Fagioli, che svelerà tutte le novità dell’edizione 2023 alle ore 11.00 nella splendida Sala Trecentesca all’interno di Palazzo Pretorio, sede del Comune di Gubbio in Piazza Grande. L’attesa cresce in vista di tutti i dettagli e i programmi relativi alla ribattezzata “Montecarlo delle Salite” che saranno condivisi con i media e con il pubblico, come sempre atteso poi numeroso nel weekend della cronoscalata internazionale umbra, il 22-23 luglio. Le iscrizioni per i piloti e i team che si sfideranno lungo i 4150 metri del tracciato incastonato nella splendida Gola del Bottaccione con partenza dalla città medievale rimangono aperte fino a tutto lunedì 17 luglio. Previsto l’invio per via telematica seguendo le procedure dal sito ACI (pre-iscrizioni) e poi dal portale www.rallyenter.it come di consuetudine.
La Gubbio-Madonna della Cima è una delle corse in salita più ambite e il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche ha sempre offerto massimi standard logistici, organizzativi e di accoglienza, non solo per quanto riguarda il Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), ma strabiliando tutte le nazioni presenti durante l’edizione 2018 del FIA Hill Climb Masters, ovvero le “Olimpiadi delle Salite”, il massimo evento internazionale ospitato nell’ottobre di quell’anno.
Quest’anno, oltre che del CIVM, il 22-23 luglio la cronoscalata umbra sarà prova del Trofeo Italiano (TIVM) zona Centro-Nord, del Tricolore Bicilindriche e del Challenge Assominicar ed è aperta alle autostoriche come gara nazionale e ai piloti stranieri come evento internazionale FIA. Come nel 2022, è confermata la diretta televisiva su ACI Sport TV al canale 228 di Sky e in live streaming sul web, occasione promozionale di rilievo promossa proprio dalla federazione italiana.
Alla presentazione di giovedì 20 luglio, a partire dal Comune di Gubbio parteciperanno enti e realtà che affiancano e sostengono il Trofeo Fagioli e graditi ospiti sportivi. Nel 2022 la vittoria andò al campione fiorentino Simone Faggioli, che al volante del prototipo Norma M20 Fc motorizzata Zytek vinse con il tempo complessivo di 3’08”61. Completarono il podio il giovane siciliano Luigi Fazzino (Osella Pa2000 Turbo) e il trentino Diego Degasperi (Osella Fa30).
Fonte: ErregiMedia ufficio stampa | Rif. Gianluca Marchese

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Ruote nella Storia celebra i 100 anni della Catania-Etna

S’incentra sulla rievocazione di una celebre e storica gara automobilistica la tappa di Ruote nella Storia che, il prossimo 19 maggio, attraverserà alcune importanti località della Sicilia orientale, ai piedi del vulcano più alto d’Europa. Il format, nato dall’impegno di ACI Storico in collaborazione con Automobile Club d’Italia, affronterà un viaggio, con la storia e

Rally Sport Evolution: Abeti ed Intelvi, in tre all’esordio stagionale

Vigilucci al via del terzo atto della Coppa Rally ACI Sport di settima zona mentre nel comasco Asnaghi e Busnelli ritornano dopo una lunga pausa. L’imminente fine settimana coinciderà con l’esordio stagionale di tre punte sulle quali Rally Sport Evolution conta in particolar modo per ben figurare. Sabato 18 e Domenica 19 Maggio andrà in

In cinquanta alla 30ª Coppa Città di Partanna

Sono una cinquantina gli iscritti alla 30^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud e il Campionato Siciliano, organizzata dallo Sporting Club Partanna, in programma nella cittadina della Valle del Belice oggi e domenica 19 maggio. Chiuse le iscrizioni alla 30^ Coppa Città di Partanna, la gara tra

error:
Torna in alto