Il Campionato Provinciale ACI Pistoia ha eletto i suoi vincitori: Stefano Leporatti tra i piloti, Paolo Garavaldi nei copiloti

La terza edizione dell’iniziativa di ACI Pistoia rivolta ai propri associati sportivi, ha conosciuto momenti di grande sport con le varie classifiche che si sono decise con l’ultimo dei tre appuntamenti a Pistoia.
Sono Stefano Leporatti, tra i piloti, e Paolo Garavaldi, tra i navigatori, i vincitori della terza edizione del Campionato Provinciale ACI Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, l’iniziativa riservata ai Soci titolari di licenza ACI Sport “staccata” appunto a Pistoia. Il Campionato provinciale è intitolato alla memoria di Roberto Misseri, prematuramente scomparso nell’aprile di quattro anni fa, storico Consigliere di ACI Pistoia, Commissario sportivo nazionale, uomo dalle grandi competenze nel settore del motorsport ed ancor prima dal grande amore per esso.
 
Tre i rallies che hanno eletto i diversi vincitori delle categorie, partendo dal Rally “Montecatini Terme Valdinievole” dello scorso maggio, seguito dal Rally “Abeti e Abetone” in giugno, per chiudere le sfide al “Città di Pistoia” il 30 settembre/01 ottobre.
 
La classifica è arrivata assai corta all’ultima gara di Pistoia, confermando il Trofeo ricco di argomenti oltre che di agonismo. Nella classifica piloti, ventisette i punti acquisiti da Leporatti, con la sua Renault Clio S1600, cinque in più del secondo arrivato Alessandro Ciardi, protagonista ad ampio raggio quest’anno, con la sua GR Yaris, con la quale si è aggiudicato anche la Coppa Italia di categoria. Il podio è completato da Luca Fagni, anche lui al volante di una Clio S1600 e dietro di un solo punto dal driver di Casalguidi. Anche Fagni è arrivato sopra il podio sul classico filo di lana, con Federico Gasperetti dietro a lui di una sola lunghezza, utilizzando la Skoda Fabia e giunto a pari punti con Daniele Silvestri (Peugeot 208).
 
Tra i copiloti la vittoria è andata all’esperto e pluridecorato Paolo Garavaldi, che da anni asseconda sul sedile di destra Paolo Moricci. Il montecatinese ha primeggiato con 7,5 punti su Marco Ancillotti, che legge le note a Biondi e il terzo gradino del podio lo ha salito Federico Ferrari, il secondo di Gasperetti, Federico Ferrari, anche in questo caso ex-aequo con Leonardo Marraccini, che solitamente legge le note a Silvestri.
 
In chiave femminile è stata Carlotta Dallai a vincere, dopo l’esaltante stagione a farla da copilota a Giacomo Martinelli sulla Renault Clio rally5, con cui hanno vinto la Coppa di Zona in categoria. Seconda piazza per Camilla Gaggioli, che per la stagione del Campionato ha corso con tre piloti diversi nelle tre gare. Terza ha chiuso Sara Vestrucci, per l’inezia di 0,5 punti.
 
Tutta a trazione femminile la classifica under 25: la vittoria all’ultima prova a Pistoia era una lotta serrata ed è andata nelle mani di Carlotta Dallai, davanti a Martina Fresolone e terza Adelaide Pantaleone.
 
La classifica matricole, riconosciuta a coloro che hanno conseguito la prima licenza della carriera sportiva nel corso dell’anno 2022, è stata appannaggio di Riccardo Vespesiani davanti ad Adelaide Pantaleone, conquistando la vittoria con il solo risultato utile di Pistoia.
 
Tutte le classifiche complete sono fruibili nell’apposita sezione del sito dell’Automobile Club Pistoia www.pistoia.aci.it.

Nella foto in alto: Paolo Garavaldi, vincitore tra i navigatori, portacolori della scuderia Porto Cervo Racing e presidente del Team68Racing (foto Porto Cervo Racing Team)
Nella foto in basso: il vincitore della classifica piloti Stefano Leporatti (foto AmicoRally)
Fonte: Alessandro Bugelli

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Inaugurata l’edizione 2024 dei Vespa World Days

MIGLIAIA DI VESPISTI PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO HANNO GIÀ INVASO PONTEDERA NEL PRIMO GIORNO DEL GRANDIOSO RADUNO. IL TAGLIO DEL NASTRO AL VESPA VILLAGE, MENTRE AL MUSEO PIAGGIO SI È APERTA LA MOSTRA “VESPA ALL OVER THE WORLD”. CONSEGNATA ALLA POLIZIA DI STATO UNA SPECIALE VESPA GTS, CHE APRIRÀ LA SPETTACOLARE PARATA DI SABATO

7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda: le prove e gli orari

A poche ore dallo start della gara organizzata da ACI Sassari, si forniscono informazioni e dettagli utili sulle località e le strade interessate. Con l’avvio delle verifiche sportive presso il Conference Center di Porto Cervo la settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda entra nella fase decisiva; di seguito, si forniscono alcune informazioni sugli

Team Bassano in forze al Rally Storico Costa Smeralda

Sfiorano le tre decine gli equipaggi della scuderia veneta, presente in massa al secondo round del CIRAS e del Trofeo A112 Abarth. Sono ben ventinove gli equipaggi del Team Bassano iscritti all’edizione 2024 del Rally Storico Costa Smeralda, ventotto dei quali in gara nel rally e un ulteriore, quello formato da Leopoldo Di Lauro e

error:
Torna in alto