SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il pilota Nicola Tali al via del 31° Rally Adriatico valido come terza prova del Campionato Italiano Rally Terra

Rally Città di Foligno, Rally della Val d’Orcia e ora il Rally Adriatico. Il pilota Nicola Tali sarà al via del 31° Rally Adriatico valido come terza prova del Campionato Italiano Rally Terra, in programma il 17 e 18 maggio. Il portacolori della Porto Cervo Racing, coadiuvato alle note dall’esperto Piercarlo Capolongo, sarà al volante della Skoda Fabia RS Rally 2 con la livrea del main sponsor Fiorentini, con il numero 11 sulle fiancate.
“Il Rally Adriatico sarà il giro di boa del campionato”, ha detto il pilota Nicola Tali, “una gara che, per assurdo, non ho mai fatto come questa edizione, negli anni passati il tipo di tracciato e le prove speciali erano diverse, anche se più o meno il fondo è lo stesso. I miei avversari conoscono bene le prove speciali, spero comunque di andare bene come nelle prime due gare, Città di Foligno e Val d’Orcia, e di lottare nelle posizioni di vertice, anche se dovremo stare attenti alle forature che in questo inizio campionato e, nel fine dello scorso anno, non mi hanno abbandonato. Cercherò di portare a termine una gara difficile, caratterizzata dal caldo e dalla polvere, purtroppo io e il mio compagno di squadra Mikko Heikkila saremo i primi piloti ‘non prioritari’, quindi partiremo svantaggiati per la polvere, di questo problema ne sono consapevole perché l’anno scorso, al Rally Adriatico, abbiamo perso punti importanti a causa di un’uscita di strada dovuta alla tanta polvere.
Partiremo carichi come sempre, cercheremo di portare onore, nel nostro piccolo, alla nostra scuderia Porto Cervo Racing, porteremo in alto il nome dell’azienda Fiorentini e cercherò di fare bene anche per me stesso, in quanto non nego che, in questo momento, il morale non è altissimo, anche se le prestazioni non sono state così male perchè i tempi dicono che posso rimanere nei piani alti della classifica, ma alla fine quello che conta è il risultato e il settimo e l’ottavo posto in Campionato, nelle due gare, mi hanno portato un quinto composto nel Campionato Italiano, ma non è il livello che speravo da inizio Campionato, purtroppo incide la poca esperienza nelle prove e con la macchina. Affronteremo anche questa gara senza effettuare test, perchè i budget stanno diventando troppo onerosi, faremo i test nelle gare dove i fondi che andremo a trovare come al Rally San Marino, Vermentino e Rally delle Marche, avranno una caratteristica diversa.

Il Rally Adriatico sarà una gara importante per tutti, ci sarà chi avrà un entusiasmo particolare come Ciuffi che al Rally della Val d’Orcia ha vinto la gara di Campionato Italiano recuperando così punti importanti persi a Foligno, ci sarà Scandola scatenatissimo visto che le ultime edizioni nelle quali ha partecipato, le ha vinte tutte, forse è tra i piloti che ha vinto più edizioni del Rally Adriatico, ci sarà Andreucci e sappiamo già che una posizione gli spetta di diritto, ci sarà Heikkila che dopo il capottamento al Rally della Val d’Orcia cercherà di avere tutte le carte in regola per la gara del riscatto, ci saranno Gamba e Lavio, che dopo non aver preso punti nella prova toscana, cercheranno di dare il massimo, poi ci saremo noi che avremo uno spirito di consapevolezza di poter far bene in classifica, ma allo stesso tempo cercando di non fare troppo errori, perché alla fine ogni errore che faccio pago, in questo momento non ce lo possiamo permettere e cercheremo di far bene”.
Il programma prevede la partenza da Cingoli venerdì alle 19.01, mentre sabato sono in programma nove prove speciali, tre da ripetere altrettante volte: la prova speciale “Dei Laghi”, “Colli del Verdicchio” e “Colognola”, per un totale di 73,71 chilometri cronometrati. L’arrivo è previsto alle 18 a Cingoli.
Porto Cervo Racing: web e social. Nel sito internet della Scuderia Porto Cervo Racing https://www.portocervoracing.it/web/ – che integra la comunicazione offerta attraverso le pagine Social (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) – è possibile trovare tutte le notizie relative alle attività del Team, con la sezione, tra le altre, creata per i suoi piloti e co-piloti. Inoltre, è presente un “sito nel sito” interamente dedicato al “Rally Terra Sarda” e al “Rally Terra Sarda Storico” organizzati dalla Porto Cervo Racing.
Fonte e foto: ufficio stampa scuderia Porto Cervo Racing, pagina Facebook https://www.facebook.com/portocervoracing
Le fotografie (archivio Porto Cervo Racing) di Nicola Tali e Piercarlo Capolongo sono di Massimo Bettiol

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Alberto e Giuseppe Scapolo centrano il “6” a La Marca Classica

Ancora una vittoria, la sesta, per i portacolori della Nettuno Bologna con la Fiat 508C con la quale precedono la vettura gemella di Barcella – Ghidotti e la Lancia Lambda di Sisti – Gualandi. Vignato – Bellin con la Lancia Fulvia e Susto – Serafini su Citroen C2 sono i vincitori della “turistica” storica e moderna.

Luca Rossetti e Debora Fancoli vincono il 67° Rally Coppa Valtellina

Quinta vittoria al Coppa Valtellina per Luca Rossetti che insieme a Debora Fancoli sbaraglia la concorrenza sulla Skoda della Lion Team. Rush al cardiopalma per gli altri gradini del podio: secondi Bracchi-Rocchi e terzi Medici-De Luis. Cinquina di Luca Rossetti al Rally Coppa Valtellina. Nell’edizione 2024 il driver tiranese, navigato per la prima volta da

Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano all’8° Rally Val d’Aveto

Finale sotto una pioggia battente, sul podio Federici e Gangi. Claudio Arzà e Massimo Moriconi trionfano nell’ottava edizione del Rally Val d’Aveto. La coppia della BB Competition formata dal pilota spezzino e dal navigatore toscano ha dominato la gara già dalle prime battute a bordo della Skoda Fabia RS Rally2 curata dalla Erreffe, andando a

Pistoia Corse già al lavoro per il 45° Rally Città di Pistoia

Confermato per il 5-6 ottobre sarà l’atto finale della Coppa Rally di zona 7, valido anche per il Trofeo Rally Toscano oltre che come ultima prova del Campionato Provinciale Aci Pistoia. La Scuderia Pistoia Corse da delineando i caratteri del 45° Rally Città di Pistoia, l’ultimo atto della Coppa Rally di zona 7, in programma

error:
Torna in alto