SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

Il Targa Florio Historic Rally è di Riolo-Marin su Porsche 911 RS

Vittoria dell’equipaggio sulla vettura di 4°Raggruppamento che arriva dopo un avvincente testa a testa con Fullone-Failla su BMW M3, costretti al ritiro nel finale. Secondi Da Zanche-De Luis su Porsche Carrera RS con cui ottengono il primato nel 2°Raggruppamento davanti a Musti-Granata, terzi assoluti. Terza vittoria in Campionato nel 1° Raggruppamento per Palmieri-Zambiasi con la Porsche 911 S. Ritiro di Mannino-Giannone.
Tante e avvincenti le sfide che hanno dato colore all’edizione 2024 del Targa Florio Historic Rally, gara dal sapore storico e senza tempo che affascina da sempre concorrenti e appassionati del mondo dell’automobilismo. Una due giorni ricca di colpi di scena ed emozioni, la competizione organizzata dall’Automobile Club d’Italia e dall’Automobile Club Palermo, che ha visto in azione i principali protagonisti del tricolore darsi battaglia lungo i passaggi di “Targa”, “Scillato”, “La Generosa”, “Scillato-Polizzi” e “Geraci-Castelbuono”, per un totale di 103,41 chilometri competitivi divisi in nove tratti cronometrati da affrontare tra venerdì 10 e sabato 11 maggio.

Diversi gli equipaggi in evidenza sugli asfalti che hanno abbracciato la provincia di Palermo, soprattutto quelli siciliani che hanno regalato entusiasmo nella gara di casa. Avvincente la lotta per il vertice tra Salvatore “Totò” Riolo e Pierluigi Fullone, con quest’ultimo leader al termine della prima giornata di competizione. Alla fine a spuntarla è stato il cerdese al volante della Porsche 911 RS di 4°Raggruppamento condivisa con Maurizio Marin in 1:07’48.2, con il quale si è reso autore di una prestazione eccellente portando a casa il primato in sei prove delle nove complessive. Sfortunato invece il pilota di Collesano navigato da Alessandro Failla su BMW M3 di 4°Raggruppamento, che nel corso dell’ultima speciale ha dovuto abbandonare la competizione a seguito di un guasto meccanico che non gli ha consentito di proseguire, lasciando la piazza d’argento a Lucio Da Zanche, che conquista anche la vittoria nel 2°Raggruppamento su Porsche Carrera RS con Daniele De Luis sul sedile di destra. Il valtellinese, al primo podio stagionale, vince il confronto con Matteo Musti, affiancato da Francesco Granata sulla vettura della casa di Stoccarda con cui conclude al terzo posto assoluto, davanti a Raffaele e Salvatore Picciurro in gara su Porsche 911 RS che completa il podio riservato al 2°Raggruppamento. Termina quinto Giovanni Spinnato in coppia con Fabio Mellina su Porsche Carrera RS che precede la vettura gemella di Oreste Pasetto e Marina Frasson, sesti assoluti, che a loro volta si mettono alle spalle Riccardo Errani, su Lancia Delta Integrale e con Emanuele Mischi alle note, terzo sul podio di 4°Raggruppamento. Conquista l’ottava posizione generale e il primato nel 3°Raggruppamento Attilio Modica, al volante della Porsche 911 RS con Calogero Messineo sul sedile di destra, mentre Paolo Vito Mistretta e Andrea Cangemi su Renault 5 GT Turbo del 4°Raggruppamento completano la classifica insieme a Luigi Orestano e Maurizio Barone su Porsche Carrera RS, che hanno ottenuto rispettivamente la nona e la decima piazza generale.

Alza bandiera bianca Natale Mannino nel corso della PS8 “Scillato-Polizzi”, dove è stato costretto a fermarsi anche lui per un guasto meccanico riscontrato alla sua Porsche 911 SC condivisa con Giacomo Giannone. Gara di casa sfortunata per il palermitano, già vincitore della scorsa edizione del Targa Florio Historic Rally, che prima del ritiro si trovava in terza posizione assoluta alle spalle degli altri due equipaggi siciliani e al vertice del 3°Raggruppamento, in cui aveva la possibilità di allungare ulteriormente nella classifica di categoria data l’assenza in Sicilia di Tiziano Nerobutto e Beniamino Lo Presti, rispettivamente primo e secondo nella graduatoria di raggruppamento.

TERZA CONSECUTIVA DI PAMIERI | Altra trasferta positiva per Giuliano Palmieri, che al volante della Porsche 911 S centra la terza vittoria di fila nella stagione 2024 sempre al fianco di Lucia Zambiasi. Il portacolori del Team Bassano ha messo la propria firma su sei prove speciali dell’appuntamento tricolore, precedendo a sua volta 1’08.9 su Pollara-Terenzio in gara vettura gemella.

Con la conclusione del Targa Florio Historic Rally, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche 2024 vola in Trentino-Alto Adige, teatro del 12° Valsugana Historic Rally in programma dal 31 maggio al 2 giugno.
 
CLASSIFICA TARGA FLORIO HISTORIC DOPO PS9: 1. RIOLO-MARIN (Porsche 911 RS) in 57’53.1; 2. FULLONE-FAILLA (BMW M3) a 25.3; 3. DA ZANCHE-DE LUIS (Porsche 911 RS) a 1’01.8; 4. MUSTI-GRANATA (Porsche Carrera RS) a 2’00.7; 5. PICCIURRO-PICCIURRO (Porsche 911 RS) a 3’34.9; 6. SPINNATO-MELLINA (Porsche Carrera RS) a 3’51.7; 7. PASETTO-FRASSON (Porsche Carrera RS) a 4’26.3; 8. ERRANI-MISCHI (Lancia Delta Integrale 16V) a 5’49.7; 9. MODICA-MESSINEO (Porsche 911 RS) a 6’24.7; 10. MISTRETTA-CANGEMI (Renault 5 GT Turbo) a 7’46.7.
CALENDARIO CIR AUTO STORICHE 2024: 1-2 marzo 14° Historic Rally delle Vallate Aretine | 19-20 aprile 7° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda | 9-11 maggio Targa Florio Historic Rally | 31 maggio-1° giugno 12° Valsugana Historic Rally | 20-21 giugno 13° Rally Lana Storico | 12-13 luglio 28° Rally Alpi Orientali Historic | 26-29 settembre XXXVI Rallye Elba Storico | 18-19 ottobre 39° Sanremo Rally Storico
Fonte e foto: ACI Sport
Nella foto: Riolo-Marin su Porsche 911 RS in azione al Targa Florio Historic Rally 2024

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

39ª Stella Alpina Storica: iscrizioni aperte fino al 31 luglio

DAL 6 ALL’8 SETTEMBRE TORNA LA RIEVOCAZIONE STORICA DELL’ASI DEDICATA ALLA LEGGENDARIA CORSA TRENTINA DISPUTATA DAL 1947 AL 1955.   Il mondo delle “classiche” è in pieno fermento per la 39^ Rievocazione Storica della Stella Alpina, manifestazione rilanciata e organizzata dall’Automotoclub Storico Italiano in programma dal 6 all’8 settembre nell’incomparabile scenario delle Dolomiti. L’evento, di

Ruote nella Storia tra il Medioevo e il Rinascimento dell’Ennese

Con un rinnovato spirito di rievocazione e valorizzazione, l’Automobile Club di Enna propone, domenica 23 giugno, una nuova e sempre originale tappa di Ruote nella Storia. In un viaggio tra le architetture medievali e rinascimentali, l’Ente, guidato dal Presidente Alessandro Battaglia coadiuvato dalla direzione di Maurizio Colaleo, accoglie lo spirito del format di ACI Storico

Tutto Motori: oggi alle 20.30 su Catalan TV (canale 15)

Oggi, sabato 22 giugno, alle ore 20.30, nell’emittente televisiva Catalan TV (canale 15), andrà in onda la puntata del format televisivo Tutto Motori curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotorienews. La prossima replica è in programma domenica 23 giugno alle ore 22. Il servizio di apertura è dedicato al 1° ABC Motor Challenge organizzato sul circuito

Tutto pronto per il 52° San Marino Rally, in scena domani 22 giugno

Settantantré verificati nel rally valido per il Campionato Italiano Rally Terra, per il CIAR Sparco Junior e per la Coppa di Zona e diciotto i partenti nella gara valevole per il Campionato Italiano Rally Storico. Tutti presenti i grandi nomi annunciati per l’appuntamento organizzato da FAMS – Federazione Auto Motoristica Sammarinese. Domani, sabato 22 giugno,

error:
Torna in alto