SPAZIO PUBBLICITARIO DISPONIBILE

In arrivo nuove norme sulle assicurazioni: verso l’esenzione per le storiche

È stata approvata in questi giorni dal Consiglio dei Ministri, con un Decreto Legislativo, la riforma delle assicurazioni, che recepisce una direttiva europea che, con il proposito di garantire una generale maggiore tutela di tutti i cittadini, introduce l’obbligo assicurativo per tutti i veicoli immatricolati, a prescindere dal fatto che essi siano effettivamente circolanti oppure che siano ricoverati in luogo privato.
 
Deroghe all’obbligo assicurativo sono previste esclusivamente per i veicoli ritirati dalla circolazione o non idonei come mezzo di trasporto.
 
Grazie anche ad un importante lavoro svolto dalla FMI e sostenuto dall’Intergruppo Parlamentare per la mobilità motociclistica sarà possibile per tutti i veicoli sospendere l’assicurazione fino a dieci mesi nell’arco di un anno, mentre una particolare tutela è stata raccomandata per le storiche. Un buon risultato dunque per chi non utilizza la moto tutto l’anno.
 
Ma la vera novità, dopo il passaggio legislativo, è l’introduzione, da parte del MIMIT, di norme ancora più agevolate per i veicoli di interesse storico e collezionistico riconosciuti dall’articolo 60 del Codice della Strada, in ragione del loro valore culturale.
 
“Ringrazio il Ministero delle Imprese per aver voluto considerare le nostre istanze e per essersi riservato la facoltà di esprimere con un proprio successivo decreto le modalità con le quali la nuova normativa sarà applicata al mondo del collezionismo (tutelato dai registri storici) – ha dichiarato il Presidente FMI Giovanni Copioli. Auspichiamo infatti che nel successivo passaggio ministeriale si possa finalmente riconoscere l’esenzione per quei veicoli che, pur essendo ancora immatricolati, sono custoditi in luoghi privati. Resta inteso che, qualora circolassero sulla pubblica strada, dovrebbero disporre di assicurazione al pari di tutti gli altri”.
Fonte e foto: ufficio stampa FMI

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
continua con gli

Articoli Correlati

Sanremo, città dei rally, europei e italiani

Mancano tre mesi esatti all’arrivo dei concorrenti che disputeranno il 71° Rallye Sanremo e il 39° Sanremo Rally Storico. Le due gare apriranno i battenti con le verifiche sportive e tecniche giovedì 17 ottobre, anticipate dalle ricognizioni a partire dal 16 ottobre. Entrambi gli appuntamenti saranno i momenti conclusivi dei Campionati Italiani Rally, sia moderno

Online l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale

90 iscritti nella gara del FIA European Rally Championship e Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Crugnola-Ometto tentano di ripetersi, ma la lista dei contendenti è molto lunga. Pronostico difficilissimo. Pubblicato l’elenco iscritti del Rally di Roma Capitale, l’evento organizzato da Motorsport Italia e Max Rendina che si svolgerà il 26-28 luglio prossimi quale quinto round

Il CIVSA sui Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti

Il sesto appuntamento con il Campionato italiano Velocità Montagna approda in provincia di Macerata alla Sarnano – Sassotetto. I big del tricolore si sfideranno in salita unica dalle 9.00 domenica 21 luglio, sabato 20 le ricognizioni dei 10 Km. Giuliano e Stefano Peroni, Riolo, Motti e Nocentini a caccia di punti decisivi.  Il Campionato Italiano

Civ Junior. Ritorno ad Aprilia per il quarto appuntamento stagionale

Un solo week end di pausa dopo la tappa di Modena, il Civ Junior torna dopo un’interruzione di diversi anni sul Circuito Internazionale di Aprilia. Un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motociclismo che si terrà il prossimo week end del 20 e 21 luglio. Il ritorno delle gare della Ohvale 110, della Fim

error:
Torna in alto